SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Successo per il “PercorriMisa Insieme” a Senigallia

Oltre 80 persone di età e condizioni fisiche diverse, ma con uguale spirito hanno preso parte all'iniziativa

Music Network
I partecipanti al "Percorrimisa insieme" a Senigallia

Al termine di una qualsiasi manifestazione si usa dire, forse per ammorbidire la delusione, che si è andati oltre ogni più rosea aspettativa; resta da vedere quali fossero le aspettative che si serebbero superate. Con il “Percorrimisa insieme” di sabato 7 settembre siamo andati, se possibile, anche al di là di questo, e superare ogni più rosea aspettativa non ci è bastato: a varcare l’accesso al sentiero, infatti, per incamminarci paralleli al fiume, siamo stati in ottanta circa, di età e condizioni fisiche diverse, ma con uguale spirito; ed è una stima per difetto fatta per non peccare di immodestia o presunzione.

Ma più del numero dei partecipanti, ad assegnare il bollino verde all’iniziativa, è stata la partecipazione di molti che con la disabilità avevano a che fare solo indirettamente, o per nulla, tanto che la passeggiata non ha mai assunto il profilo di esperienza ghettizzante, come spesso accade per circostanze simili.

I partecipanti al "Percorrimisa insieme" a SenigalliaA dare lo start, ai nastri di partenza, il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, intervenuto con gli assessori Maurizio Memè e Gennaro Campanile. Poi i ragguagli di Luciano Montesi, dell’associazione “Confluenze”, le cui parole hanno reso la passeggiata, che poteva risultare “distratta”, un momento di rispetto per il nostro territorio, che viviamo quotidianamente ma che non conosciamo appieno.

Quindi, sfilati davanti alla tana dell’istrice, la pacifica invasione del campo dell’associazione ASSTA, dove ci attendevano Maurizio Morganti dell’Associazione Neurofibromatosi di Senigallia, l’altro promotore di questa iniziativa, e Gianluca Quaglia, che curava la “logistica” sul prato degli arcieri. Ringraziamenti, e tanti, vanno pure a Silvano Paradisi (Banca del Tempo), Bruna Pierpaoli (Moica) e Sabina Sartini (Ass. dalla parte delle donne) per la merenda che, consumata nella tranquillità del parco, ha fornito il pretesto per tramutare in amicizia quel tragitto, pur breve, appena compiuto.

I partecipanti al "Percorrimisa insieme" a SenigalliaSenza dimenticarmi di ringraziare l’Assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini ed il direttivo tutto della Consulta del Volontariato, per il sostegno fornito a questa esperienza, Fatima (per l’idea originaria dell’evento) e Federico (che ha curato la grafica del volantino che ci siamo scambiati online), mi sento di concludere che vista la risposta a questa prima uscita probabilmente ci sarà un seguito, e qualcosa bolle già in pentola.

PS: Grazie anche a chi è intervenuto mettendosi silenziosamente a disposizione per ogni eventuale necessità.

da Paolo Belogi per la Consulta del Volontariato 

Commenti
Ci sono 9 commenti
licaone 2013-09-11 11:00:44
La volata.........
Sor belogi non era lei in lista con il libraio marcantoni? Ora si impegna a tirare la prossima volata elettorale al ricciolone-&! Il virtuoso "percorri-misa" qualche pecca (documentabile) la ha già, ci rivedremo in inverno-primavera. ........ s.n.d.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-11 12:41:21
Che minchia sta dicendo, sor ..licaone?
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-11 12:44:48
..e, ancora a Sor licaone, ci documenti la pecca affinché la prossima volta possa essere un'esperienza migliore. Per dire..
licaone 2013-09-11 20:47:22
Sor belogi..........nel loro piccolo anche i cambia-casacca s'incazzano. s.n.d.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-11 21:38:27
No Sor licaò.. non m'inca**o, mi diverto semmai; certo trovo abbastanza inadeguato il luogo per questo scambio amichevole di considerazione che nulla hanno a che fare con l'iniziativa. E trovo anche inutile doverle dire, visto che ci siamo conosciuti lì, che in quella sede io c'ero entrato in virtù di quella quota (era il 30%) che avevano attribuito ad An. Proprio perché io non ho mai cambiato casacca (non sono mai diventato un berluscones) ne sono uscito nell'Aprile 2010. Rispetto la sua scelta di continuare a vestire la casacca che le impone il nano, ma non fa per me. Non faceva per me in tempi non sospetti, figuriamoci oggi. E comunque qui si parlava d' altro. Però m'interessano i suoi eventuali rilievi sul Percorrimisa cui accennava nel primo commento. Se ne fa un post piccolo, la ospiterei volentieri su www.belox.it. Scriva, se vuole, a paolobelogi@gmail.com
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-11 21:44:17
Un po' confuso il post precedente, ma il display del telefonino non mi consente di rivedere il testo appena scritto e.. però dai, si capisce..
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-12 08:42:33
Avrei fatto meglio a non replicare, visto che l'argomento della discussione poco c'azzecca con la passeggiata di sabato, ma se mi si continua a dare del "cambia-casacca", dopo tre anni e mezzo, e con un condannato in definitiva sul groppone, non resisto. Se poi mi si commenta addosso con due nick diversi (qui è "licaone", di là il "N.H. mascetti Ugo", proprio ..gni 'a fo :-)
licaone 2013-09-12 09:00:56
Provare a contrastare il presenzialismo elettorale del ricciolone-& e dei suoi virtuosi servitorelli non mi pone nell'esercito di Silvietto, il quale ci tiene sospesi alle sue vicende. Il liquidato (dai compagnucci) esercito finiano non è più neanche in rotta e quindi discutere con voi è altrettanto inutile che dialogare con il nuovo poderoso-qualunquista esercito dei grilletti....... s.n.d.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2013-09-12 13:04:43
Quindi che minchia ci sta a fare qua? Sor licaone, alias N.H. mascetti Ugo, si sia un nome, un cognome, e si candidi da qualche parte, per risolvere i problemi di Senigallia, o del mondo, invece di cazzeggiare dietro a due nick, cribbio. E'l'Italia che glielo chiede!!
PS: ora mi si dissocia da Silvietto? :-)
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!