SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arriva la Sagra del Coniglio in Porchetta 2013 al Vaccarile di Ostra

Dal 7 al 9 giugno la tredicesima edizione, tra specialità gastronomiche, musica e spettacoli

Sagra del Coniglio in Porchetta Vaccarile di Ostra

Buona cucina, tanta musica, spettacoli avvincenti, rispetto della tradizione. Sono questi i capisaldi della Sagra del Coniglio in Porchetta di Vaccarile, la nota kermesse di inizio giugno che negli anni ha saputo catturare e soddisfare migliaia e migliaia di visitatori.

E poi: folclore, storia, natura, intrattenimento. E ancora: amore per il proprio borgo, autentica passione per il volontariato, spirito di accoglienza di una comunità fiera ed orgogliosa delle proprie origini.

La manifestazione, che giunge con successo alla 13ª edizione, grazie alle sue proposte culinarie eccellenti e ad una miscela esplosiva di buona musica, spettacoli, giochi, conquisterà anche quest’anno il suo pubblico, con importanti novità e con un rinnovato e ricco programma.

A partire dalle specialità del coniglio in porchetta e delle tagliatelle al coniglio, la tradizione della cucina marchigiana troverà, come sempre, ampio spazio nella tre giorni di Vaccarile, in abbinamento ai pregiati vini del territorio.

Nel corposo programma della manifestazione troviamo attrazioni per grandi e piccini, come l’imperdibile show del più bravo rumorista comico d’Italia, Alberto Caiazza, l’esibizione dell’equilibrista Federico Curzi, semifinalista dell’edizione 2012 di “Italia’s got talent”, i numeri di giocoleria della Fenice di Strada, gli spettacoli di danza ed il Mercatino di Artigianato Artistico.
Spiccano, inoltre, i numerosi appuntamenti musicali.

Sagra del Coniglio in Porchetta 2013 Vaccarile di OstraSi parte, venerdì 07, con una scoppiettante serata dedicata, come oramai consuetudine, alle band giovanili. Si alterneranno sul palco ben sette gruppi emergenti.
Sabato 08, invece, è attesa l’esibizione delle cinque batterie del Drum Circle, che precederanno lo show del ru… umorista Alberto Caiazza.
Domenica 09 sarà la volta di Stefano Ligi, con il suo tributo a Rino Gaetano e alla canzone d’autore (Battiato, De Gregori, Battisti, Fossati, Paolo Conte e Carosone).

Tutte le sere, inoltre, ballo liscio per gli appassionati del genere con le migliori orchestre: Le Belle Epoque, Andrea Barbanera, Roberto Anselmi.

E’ opportuno, poi, segnalare un’importante iniziativa degli organizzatori, che potremo definire “scaccia crisi”: tutti i visitatori, nella serata di venerdì, avranno la possibilità di optare per uno speciale “menù degustazione”, che permetterà di assaporare i piatti più importanti e caratteristici della Sagra, ad un prezzo scontato. Sempre venerdì un’ulteriore novità arricchirà il menù della festa: la pizza, rigorosamente fatta a mano e cotta su forno a legna.

I tre giorni della manifestazione, durante i quali sarà attiva una “Wi-Fi area” gratuita, offriranno anche l’occasione per conoscere ed ammirare le bellezze naturali e storico-culturali di Vaccarile. Il borgo è infatti situato tra le verdeggianti colline dell’entroterra di Senigallia, ed offre una bellissima visuale che spazia dagli Appennini al Mare Adriatico.
Meritevole di una visita, inoltre, è sicuramente la Chiesa di San Pietro Apostolo (sec XII), inglobata nel Castello di Vaccarile, l’antichissimo Castrum Vaccarii.

Per agevolare la viabilità è previsto, nelle giornate di sabato e domenica, un servizio gratuito di bus navetta, che, quest’anno, raddoppierà le sue corse.

Infine, gli orari della manifestazione: Venerdì 18:30-01:00 – Sabato 18:30-02:00 – Domenica 16:00-01:00.

Informazioni ulteriori sono disponibili sul sito internet www.aclivaccarile.it o possono essere richieste all’indirizzo email aclivaccarile@hotmail.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!