SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Michele da Ale

Possesso di arnesi per lo scasso, denunciato senigalliese

La Polizia continua le indagini sui furti commessi nelle abitazioni in varie zone di Senigallia

2.364 Letture
commenti
Auto Polizia, 113

Sono ancora in corso le indagini su alcuni furti in abitazionecommessi nei giorni scorsi a Senigallia. Indagini che vengono portate avanti dalla Polizia e che hanno permesso di rinvenire, in casa di uno degli indiziati, arnesi atti allo scasso e alla penetrazione in appartamento.

S.D.F., di trentadue anni, già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti in materia di reati contro il patrimonio, è stato denunciato ai sensi dell’art. 707 del codice penale per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.
Gli arnesi ritrovati consistono in alcuni lamierini sagomati, di diversa lunghezza e spessore, con i quali è possibile aprire le serrature di porte e portoncini.

Commenti
Ci sono 7 commenti
noi siamo scemi 2013-03-06 18:37:28
Vabe ma e' la 1280 volta che succede
il giudice ce lo lascia libero .
cosi a compromettersi sara' un normale cittadino che paga le tasse nel sorprenderlo dentro casa a rubare.?
+ io 2013-03-06 18:53:28
purtroppo si!!!!
l'importante è che non faccia del male a nessuno! sigh sigh
sarà anche lui una vittima della crisi?
allora diamogli un gettone di solidarietà al giorno e se ricade in tentazione fuori dall'italia deportato in una isola dei mari del sud con tanto di microchip dentro il corpo in modo che non possa più ritornare qui!!!!
Lucilla 2013-03-06 19:42:37
Cosa deve fare un povero cittadino??? Dobbiamo finanziare noi di tasca nostra i ladri??? Magari con 1 bonificooo??? Bastaaa!
renzo 2013-03-06 19:56:52
Propongo di (...omissis...) aperto.
Marco 2013-03-06 21:27:24
La colpa e' dunque del giudice che lascia liberi?
ma secondo voi agisce cosi perche gliene va oppure agisce secondo le leggi?
Al giudice cosa gliene viene di lasciarlo libero? credo nulla, quindi come fate a dire che e' colpa sua?
renzo 2013-03-06 22:26:20
L'orco cattivo è stato censurato ancora una volta.
diego s. f. 2013-03-07 18:14:51
scusate avete tutti ragione nn sono ne un poveraccio ne uno che nn ha voglia di lavorare anzi e x colpa di queste leggi che io nn posso andare a lavorare xche la polizia ( la cosi detta grande polizia) buona solo a mette in mala luce gente gia nota solo per far vedere che qualcosa stanno facendo ma (...omissis...) il loro lavoro io si come ho sempre detto ormai sono passati parecchi anni dai furti che ho fatto ed ho anche pagato poi pultroppo siccome nn sanno dove svattere la testa vengono sempre da me e cosi ormai da quasi 5 anni che va aventi quasta storia ed ogni volta trovano qualcosa ma nn e qualcosa di nuovo sono cose vecchie che nn hanno preso e sequastrato la prima volta che sono venuti, io un pensiero me lo sono fatto secondo me lo fanno aposta almeno quando vengono sanno di sicuro di trovarmi qualcosa altrimenti nn potrebbere farmi le denunce e farebbere solo la (...omissis...)... come mercoledi che sono venuti incazzati neri quasi che mi sfondavano la porta dicendo che dovevano fare una perquizizione x furto e che cercavano orologi televisori ed ogetti d'oro ma siccome nn hanno trovato niente solo sel casetto in cucina hanno trovato 2 pezzi di ferro fatti a forma di grimaldelli, che se gli avessi voluto usare x andare a ruvare o altro nn li tenevo in cucine nel casetto, lo detto a loro xche gli ho fatti prima xche avevo perso le chiavi del luchetto della bicicletta e x nn rompere il luchetto o la catena ho probato a farli e dopo 3 gg di tentativo ci sono riuscito ad aprire il luchetto. comunque il vervale che anno dato a me dice che la perquizizione era x cercare la droga ed invece anno trovato quelle cose ma nn ho nessuna denuncia o altro se volete ve lo publico il bervale, comunque io un lavoro lo abrei anche trovato solo che x colpa della giustizia se posso chiamarla cosi forse nn riesco neanche a lavorare xche ho aperto la partita iva il lavoro consiste nel montaggio di stend in giro x il mondo e di arredamenti nei supermercati ma siccome nn posso uscire da senigallia nn posso neanche lavorare comunque il mio avvocato sta facendo il possibile per poter farmi lavorare, aparte tutto e un bel pezzo che a senigallia nn si riesce atrovare un lavoro anzi se sapete di qualche lavoro io acetto qualunque cosa, e x mantenermi x fortuna ho mio padre che si sta spaccanco il sedere x potermi dare una mano, nn ho bisogno ri rubare.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno