SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Confartigianato Senigallia: sì al ponte Bailey tra Corinaldo e Mondavio

Il segretario Cicconi Massi: "sarebbe fondamentale per rimettere in moto l'economia"

Il fiume Cesano ha trascinato via il ponte provvisorio tra Corinaldo e la Pergolese

“Sì al ponte Baileyper rimettere in moto l’economia. Ripristinare la viabilità tra Corinaldo e Mondavio è fondamentale – dichiara Giacomo Cicconi Massi, Segretario Confartigianato Senigallia – In assenza di una infrastruttura di collegamento i cittadini e i mezzi delle attività produttive locali sono costretti a utilizzare vie secondarie con aggravio di costi e spreco di tempo.

Siamo perciò favorevoli all’impianto del ponte Bailey sul fiume Cesano, una struttura certamente provvisoria, ma comunque funzionale a rimettere in comunicazione due territori, separati dal crollo del guado. Una soluzione dai costi contenuti e immediata che reputiamo possa essere la più idonea per ripristinare in tempi rapidi la viabilità. Ci sono tutti i presupposti alla installazione del collegamento e riteniamo perciò opportuno che si proceda su tale via, con una tempistica rigida e stretta, perché il territorio grazie a questa opera possa essere di nuovo e il prima possibile connesso e operativo, in attesa della realizzazione del nuovo ponte, quello definitivo. La Confartigianato crede che solo con il dialogo e la concertazione con le Istituzioni si possa addivenire a risultati concreti, quali quelli che già si stanno ottenendo”.

Tavoli di lavoro aperti a tutte le forze operative dove si prendono decisioni per il bene della comunità e si ha ben chiaro l’obiettivo e per esso si lavora. Questo è quanto sta accadendo adesso. Confartigianato è presente alle riunioni e agli incontri che si stanno susseguendo assieme agli Enti e alle Istituzioni con cui ha saldi rapporti e dialoga perché insieme si possa arrivare alla soluzione migliore per il bene di cittadini e imprese. L’assenza di un collegamento diretto interno tra le due sponde del fiume sta infatti causando danni importanti all’economia locale.

“Solo con un impegno partecipato – conclude Giacomo Cicconi Massi di Confartigianato – si può raggiungere l’obiettivo e riscontriamo con soddisfazione l’adesione e il coinvolgimento anche di altre sigle, come già da noi proposto. Al contrario non apprezziamo l’atteggiamento polemico di alcuni movimenti che, a priori, sono ricorsi alle vie legali scatenando una campagna di diffide: non è questo il tempo delle recriminazioni e delle colpevolizzazioni. È piuttosto necessario lavorare tutti insieme per raggiungere quello che è, e deve essere, un obiettivo comune: ripristinare il prima possibile il collegamento sul fiume, per il bene della comunità e dell’economia locale“.

Commenti
Ci sono 2 commenti
stefano 2013-01-31 20:01:58
A Cicconi Massi sfugge il fatto che "impegno partecipato" significa coinvolgere anche i cittadini, non solo le "sigle". Dovrebbe anche riflettere che se nascono "i movimenti" è proprio perchè gli Enti, le Istitizioni e le Associazioni ( compresa la Sua) sono mancanti nella gestione dei problemi e dei loro riflessi sulla popolazione. Chiedere di allungare la vista ad oltre la punta del proprio naso , è chiedere troppo? E poi non è un comportamento "nobile" rispondere polemicamente ad una polemica.
valter 2013-03-24 18:09:32
se pensate di utilizzare un PONTE BAILEY provate a dare un'occhiata al sito www.genieri.eu della ASSOCIAZIONE GENIERI, potreste trovare la soluzione al caso vostro, un ponte in pochi giorni, a costi molto esigui e con risultati sorprendenti.
questi ragazzi della protezione civile ci hanno tolto dall'isolamento a luglio, sono molto in gamba. valter
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura