SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comì di Cucina

Furto a Senigallia: denunciata la sorella della vittima

Ad essere accusata è una donna di 47 anni residente a Bologna

1.765 Letture
commenti
Furto, ladri dentro casa

Una donna di 47 anni, N.A., nata a Lecco ma residente a Bologna, è stata denunciata in stato di libertà all’autorità giudiziaria per un furto avvenuto nello scorso mese di agosto in via Garibaldi a Senigallia.


A sporgere denuncia ai carabinieri era stato il fratello, che aveva segnalato la scomparsa di gran parte dei mobili presenti in un’abitazione, ereditata dalla defunta madre, situata nella via.

Al momento del furto (18 agosto 2012), tra il denunciante e la sorella era pendente un contenzioso sulla divisione dell’eredità dei beni del genitore, fatto che ha spinto i carabinieri ad indagare nell’ambiente familiare e in particolare sulla sorella della vittima, che alla fine ha ammesso di essersi impossessata dei mobili della casa materna, e di averli poi venduti.

N.A. è accusata di “sottrazione di cose comuni“.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Michele 2012-12-24 17:54:48
Avete visto? Italiana forza accanitevi, dove sono i soliti anti-Italiani
Paolo 2012-12-24 19:04:27
Sono sempre sti Bolognesi!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura