SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Vendola vive da pervertito”: sorpresa e disappunto da SEL Senigallia

Parla Casagrande per la sezione locale del movimento: "Chiediamo rispetto per tutti e libertà di tutti"

Attilio Casagrande

Esprimo a nome di Sinistra Ecologia e Libertà di Senigallia la più viva sorpresa e disappunto per le parole che Monsignor Fusi Pecci ha pronunciato nei confronti dei Gay e del leader nazionale di SEL Nichi Vendola, definendolo addirittura “pervertito”.

A seguito delle sue parole siamo andati sulle prime pagine dei giornali nazionali, ne avremmo fatto sinceramente a meno.

Si dice che Monsignor Fusi Pecci è molto anziano e forse è stato frainteso. Forse! Resta il fatto che già Papa Benedetto XVI si era espresso pochi giorni fa sullo argomento in maniera più raffinata e colta ma la sostanza era la stessa, ferma condanna a tutto ciò che secondo la dottrina della Chiesa esce dai sacri canoni della naturalità secolarizzata e dalla tradizione.

Il mondo si è aperto si è evoluto, l’amore l’affettività e la sessualità hanno assunto una dimensione più liberi ed universali, come d’altronde lo sono sempre stati nella storia, ma finalmente uscendo dalle clandestinità dalle sofferenze e dalle ipocrisie in cui erano stati per troppo tempo cacciati e nascosti.

E questo vale anche per gli aspetti sociali del vivere come abbiamo imparato dal Concilio Vaticano II.

Anche il concetto stesso di famiglia si sta modificando, senza nulla togliere alla centralità della famiglia formata da un uomo ed una donna, è l’affettività ed i sentimenti che sono il cardine delle unioni tra gli esseri umani; se vengono meno questi le famiglia anche quelle “tradizionali” diventano una prigione in cui gli istinti e le violenze più brutali prendono il sopravvento, come i fatti quotidiani di cronaca evidenziano.

Non ci aspettiamo e non desideriamo che la Chiesa intervenga dando analoghi giudizi pesanti nei confronti di chi ultrasettantenne si fidanza con una ventenne, perché crediamo che se c’è libertà e consensualità nei sentimenti e nelle azioni nessuno può porsi a giudice.

Chiediamo rispetto per tutti e soprattutto per la libertà di tutti.

Attilio Casagrande – Circolo SEL Senigallia

Commenti
Ci sono 10 commenti
GIUSEPPE POLINORI 2012-12-22 01:47:44
monsignor FUSI PECCI,invece di condannare NICHI VENDOLA
come pervertito,pensi bene a quanti danni ha fatto la
chiesa cattolica con i preti pedofili,certo non tutti
i preti sono uguali,ci sono tantissimi preti bravi che
aiutano le persone in difficolta' vedi don GALLO,don CIOTTI e tanti altri.Queste lezioni di moralita' da
parte della chiesa cattolica sono inaccetabili
Tommaso Bucci 2012-12-22 06:11:46
Tutto l'apparato della chiesa cattolica e con questo non c'entrano nulla i valori gesuiti e non mi riferisco all'ordine, ma ai valori empirici della persona, Cristo vul dire semplicmente "Unto" e lascio stare, non lo reputo peronalmente di mio valore, comunque la verità morale e della sensib9lit è una sola non esite un'etica cioè valori di compromesso esistono morale e sensibilità e , di Nichi vendola non mi piace che chiami il cane Fidel e non mi piaciono certe dichiarazioni sulla morte di carlo Giuliani purtroppo ma direi un po' cercata , nessuno ha ragine nessuno ha prpriamente colpa ma tutti hanno torto ecco dico questo. Odo Fusi Pecci, Joseph Raztinger ed altri dovrebbero ricordarsi che , nel mondo hanno uno status civile innanzitutto poi il resto sarebbe improprio procramarlo come verità, mi sono letto le parole e allora, che la chiesa cattolica esprima ,non ho voglia di schiacciare continuamente stampatello , le proprie idee ok, può esprimerne quante ne vuole purché non siano insulti imperturbabili nei confronti di chi , fortunatamente , non commette alcun reato verso nessuno e tanto meno non ha sentimenti limpidi, chi sono queste person, in base a cosa si autorefrenziano... in base alla massa che li sta asentire, è sempre il solito degrado della razza umana, non perché poco cartesiana o non so cosa, ma ,invece e dico sul serio , con poca anima o animo l'animo è contenuto dell'anima e non scherzo affatto nè faccio retorica né scrivo a vanvera alcuna di queste parole.Ho letto dei virgollettati, sentito no, dunque , ho capito cosa pensa la chiesa cattolca e cosa pensa la chiesa ortodossa e cosa pensa la chiesa musulmana e cosa pensa la chiesa ebrea ortodossa e via discorrendo su certe cose,non vedo il motivo di ribadire questi oensieri se non quello che sia proprio scocciare questo, empiricamente.Sono fattispecie panlai per quello che mi riguarada e non mi risulta che siano residenti nello stato del vaticano tali persone,a parte il papa. Aggiungo da corte penale internazionale perché è così.Affatto mai mi è statoa genio Attilio Casagrande , insomma non è un mio riferimento e mai lo è stato.Non so se si sia scordato lui di mettere il punto a fine comunicato. Non si scrivono dei formats.Non faccio battute. Credo che inq aunto Pinko Pallino anagrafico esistenza insomma sia inquadrato,io.Sono costretto a scendere alla ribalata pure io poi.Stavo pure leggendo il commento sopra stavolta è vero, sono stanco, come una volta mi dissero a orari simili di postamento commento, ma non era vero e erano le prime tre righe di una repolica nei mie confronti sostanzialmente che ora non ho alcuna volgia di ridefinire, ma rimane, negativa, la vicenda, cioè, se non fosse stata intrapresa quella iniziativa sarebbe stato decisamente meglio ma, voglioio dire che, stamattina davvero arranco.Però quello che ho espreso sarebbe sufficientemente intendibile, se venisse pubblicato e mi riferisco a tutto e se non fosse subito intendibile, sarebbe sufficiente una rilettura, tanto è conseguenza di uno stato emotivo assolutaente razionale. Emotivo accostato a razionale non è contraddizione.
Rione 2012-12-22 09:01:27
"Non ci aspettiamo e non desideriamo che la Chiesa intervenga dando analoghi giudizi pesanti nei confronti di chi ultrasettantenne si fidanza con una ventenne..". Sono anni che mi aspettavo una frase del genere da qualche esponente della sinistra. L'antiberlusconismo basato sui giudizi moralisti coniugali ed extra del cavaliere, pompato da Repubblica e dal PD, ha privato la politica di argomenti reali.
giuseppe di mauro 2012-12-22 10:08:02
...CARO ATTILIO,E' DIFFICILE LEGGERE UN ARTICOLO COSI' EQUILIBRATO,INTELLIGENTE E SOPRATTUTTO PRIVO DI ACRIMONIA ...IO MI SENTO IN PERFETTA ARMONIA CON LE COSE CHE DICI,MA NON E' QUESTO IL PUNTO...CIO' CHE MI AFFASCINA E' QUESTO TUO SERENO AFFRONTARE UN PROBLEMA CHE,CERTO,PUO' ANCHE DIVIDERE LE COSCIENZE...MA MAI DEVE PORTARE ALL'ECCESSO DEL DOGMATISMO...GRAZIE PER LA LEZIONE CHE CI DAI!...A TE E A TUTTI AUGURO UNA FELICE GIORNATA...GIUSEPPE
giampiero 2012-12-22 14:09:11
per chi ci crede: se pensate ci sia un creatore/regolatore/onnipotente rivolgetevi direttamente a lui senza passare attraverso intermediari terreni, che sono caganti e puzzolenti come tutti gli altri.
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-22 14:41:19
"si dice che sia molto anziano e che sia stato frainteso"...MA PER FAVORE! All'avvio di una campagna elettorale, al Papa gli viene di intervenire a gamba tesa su nozze gay, eutanasia ed aborto, ovvero contro lo Stato Laico, ed a quest'altro gli viene di dare del "pervertito" ad un rappresentante delle istituzioni, che sarà con tutta probabilità, tra i protagonisti con il suo partito, delle elezioni???...Ma che TEMPISMO Madama la Marchesa!! Visto che ci siamo, perchè non ci raccontiamo la balla che Nazingher e Odo, quelle cose le hanno dette "a loro insaputa". A me pare evidente che abbiano parlato "alla nuora, affinchè suocera senta", dove la suocera viene interpretata dai personaggi e dai partiti politici che si ritroveranno sull'agenda quei temi. Un messaggio nemmeno tanto velato, visto i toni. Cercano da un lato di serrare i ranghi del loro elettorato, che andrà ad ingrassare i parassiti dell'allegra brigata centrista che va "Verso la terza Repubblica" composta, non a caso, dai loro amichetti stretti Monti, Casini, Montezemolo, Riccardi, Olivero e Bonanni. E dall'altro, provano a demonizzare gli avversari della loro ideologia religiosa, per mantenersi poteri e privilegi. 8 miliardi di euro che escono dalle casse dello Stato "concordatario" (laico non di certo!), ogni anno, per finire in quelle del Vaticano, e pagare così la loro immortalità nel tempo, valgono ben qualche epiteto nei confronti di qualche politico per squalificarlo dal punto di vista dell'immagine. Svegliatevi gente. SVEGLIA SEL...Cominciate a guardate in faccia alla realtà.
Luca Antonietti 2012-12-22 16:23:11
Solidarietà a S.E. Mons. Fusi Pecci. Concentratevi di più sui vostri partitini per risolvere i veri problemi della gente invece di attaccare un grande anziano della Chiesa.
Buon Natale a tutti!
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-22 19:13:05
@Luca Antonietti, ti riferisci all'unico vero problema degli italiani, ossia il CONCORDATO, vero?
Luca Antonietti 2012-12-23 12:40:25
Buon S.Natale Manoni e per 2013 meno pc e più studio.
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-23 13:29:15
Ti sfugge che per la maggior parte degli individui moderni, che non ragionano come te da reliquia medioevale, al PC si può anche studiare. Usi ancora la piuma ed il calamaio tu, vero?...E scommetto anche che i libri che leggi, sono ricoperti di polvere.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio