SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comì di Cucina

Variazione di bilancio 2012 a Senigallia, l’ottimismo di Vivi Senigallia

Il consigliere Fiore: "Tassa di soggiorno necessaria in un momento difficile"

1.116 Letture
commenti
Imprese, mercato del lavoro, crisi economica

Brevi, ma doverose e sentite considerazioni sull’approvazione alla variazione del bilancio di previsione 2012,avvenuta giovedì 29 marzo sera in Consiglio Comunale dove l’Amministrazione ha confermato ancora una volta di essere vicina alle persone in estrema difficoltà per la crisi economica in atto, adottando misure eque e solidali. Quello approvato non è un bilancio della maggioranza, ma un bilancio della città che ha tenuto in considerazione tutte le esigenze che sono sopravvenute a seguito dell’attuale situazione economica.

Si tratta quindi di un bilancio aperto, ratificato in un momento difficile, riscritto più volte in cui i margini di manovra erano pochi e i paletti particolarmente stretti.

Il bilancio è stato condiviso dagli operatori commerciali e dalle associazioni di categoria, che hanno capito il momento attuale, che va senz’altro definito se non drammatico estremamente difficile dimostrando un grande senso di responsabilità.

Questo è un segnale importante a dimostrazione dell’attenzione verso tutte le categorie, ma soprattutto verso tutti i cittadini.

Al tempo stesso però è stato necessario e inevitabile aumentare la pressione fiscale, mantenendo la progressività d’imposta e il mio pensiero va alla tassa di soggiorno se non inevitabile sicuramente necessaria per mantenere i grandi eventi estivi come il Summer Jamboree e il CaterRaduno che danno lustro non solo a Senigallia ma all’intera regione.

Come già più volte sottolineato, si sono mantenuti e addirittura rafforzate le voci di bilancio relative al sociale, questo perché in una situazione di emergenza come quella attuale è ancor più importante garantire i servizi essenziali alla persona.

Un modo ancor più concreto per dimostrare che in questo momento difficile è importante essere uniti ed è necessario un grosso sforzo e un grande senso di responsabilità per uscire da questa crisi di sistema ma anche di valori.

Il sottoscritto rimane ottimista e pensa che uniti ce la faremo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura