SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Poste e comune

Un accordo tra due enti permetterà a Poste SpA di gestire le notifiche dei verbali comminati dalla Polizia municipale di Senigallia.

903 Letture
commenti

Rendere più semplici e veloci i compiti della Polizia Municipale in materia di notifiche dei verbali ai trasgressori alle violazioni al codice della strada, liberando così personale da impiegare nelle attività di controllo e vigilanza sulla strada: è questo lo scopo principale della convenzione firmata presso la Residenza Municipale di Senigallia tra il Comune e le Poste Italiane S.P.A., nella persona del Direttore di Rete Territoriale, dr. Massimo Bragazzi. Ai sensi dell’accordo, alle Poste viene affidato il servizio di notifica, nelle forme degli atti giudiziari, dei verbali per violazioni al Codice della Strada e per violazioni amministrative in genere ed attraverso la gestione informatizzata degli incassi. L’accordo si inquadra nella volontà del Comune e delle Poste di dar vita a un’organica collaborazione attraverso una valorizzazione dei servizi che Poste Italiane è in grado di fornire alla collettività nell’ambito territoriale di Senigallia, anche mediante il rafforzamento della presenza di Poste Italiane sul territorio comunale. Il nuovo servizio avrà la durata di un anno e potrà essere rinnovato alla scadenza. Esso riguarda tutti i verbali della Polizia Municipale di Senigallia, relativi sia a destinazioni extraterritoriali che nell’ambito comunale. La rete logistica di Poste Italiane garantirà la capillare distribuzione sul territorio e la massima tempestività della notifica. Grazie all’informatizzazione e al collegamento in rete dei 14.000 uffici postali, si ridurranno tra l’altro i tempi necessari per la verifica dei dati gestiti. L’accordo tra Comune di Senigallia e Poste Italiane prevede inoltre un servizio integrato che comprende l’acquisizione dei dati per via informatica, la stampa, la spedizione e il recapito delle notifiche, l’incasso dei pagamenti, la gestione delle banche dati e l’archiviazione della documentazione. Si tratta dunque di una collaborazione innovativa, che realizza un concreto esempio di interazione tra strutture pubbliche e aziende erogatrici di servizi, con l’obiettivo di migliorare la qualità delle prestazioni rese al cittadino e la trasparenza delle informazioni.

La Voce Misena
Pubblicato Martedì 29 luglio, 2003 
alle ore 8:42
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura