SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Unesco: a Senigallia le delegazioni internazionali delle città della gastronomia

L'appuntamento è per martedì 11 giugno; Mangialardi: "Grande soddisfazione: evento che valorizza le diverse peculiarità"

Autonoleggio Mariotti Senigallia
Città Creative dell’Unesco

Sarà una giornata davvero speciale quella in programma l’11 giugno a Senigallia, quando la città accoglierà i delegati delle  nell’ambito delle iniziative dedicate alle realtà marchigiane in occasione della XXIII Unesco Creative Cities Conference, che si svolgerà a Fabriano dal 10 al 15 giugno.

Il programma dell’evento, infatti, prevede che nella giornata di martedì tutti i delegati delle sette categorie creative del network raggiungano le città rappresentanti i rispettivi segmenti, ovvero Senigallia per la gastronomia, Ancona per il cinema, Pesaro per la musica, Macerata per il media art, Fermo per l’artigianato, Ascoli per il design e Recanati per la letteratura

Sulla Spiaggia di Velluto arriveranno 65 persone in rappresentanza d ben 26 città: Alba (Italia), Belém (Brasile), Bergen (Norvegia), Buenaventura (Colombia), Burgos (Spagna), Chengdu (Cina), Cochabamba (Bolivia), Dénia (Spagna), Ensenada (Messico), Florianopolis (Brasile), Gaziantep (Turchia), Hatay (Turchia), Jeonju (Corea del sud), Macao (Cina), Ostersund (Svezia), Panama City (Panama), Paraty (Brasile), Parma (Italia), Phuket (Thailandia), Popayan (Colombia), Rasht (Iran), San Antonio (Stati Uniti), Shunde (Cina), Tsuruoka (Giappone), Tucson (Stati Uniti) e Zahlè (Libano).

La presenza a Senigallia di due eccellenze mondiali come i nostri chef stellati Cedroni e Uliassi – spiega il sindaco Maurizio Mangialardiponeva la nostra candidatura a città della gastronomia in maniera quasi naturale. Un sentito ringraziamento va a Francesca Merloni, promotrice dell’evento, e a Carlo Pesaresi, direttore generale della Conferenza Unesco. Per noi è una grande soddisfazione partecipare a questo evento che valorizza le diverse peculiarità marchigiane, ma soprattutto siamo felici di parteciparvi con la consapevolezza di dare un importante contributo alla riuscita del progetto delle Città Creative e di regalare una bella suggestione da portare via ai delegati che arriveranno a Senigallia da ogni parte del mondo”.

Senigallia – aggiunge Carlo Pesaresi – ha aderito subito alla proposta di rappresentare le città della gastronomia in questo evento che, voglio sottolinearlo, non riguarda solo Fabriano, ma è una grande opportunità per tutta la regione, come dimostra anche la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in programma mercoledì 12 giugno. E siamo davvero soddisfatti del programma organizzato dall’Amministrazione comunale: molto intenso, ma allo stesso tempo anche fresco, curioso e interessante”.

Il ricco programma della giornata, realizzato in collaborazione con il Polo museale delle Marche, prenderà il via alle ore 11 a Palazzetto Baviera, dove il sindaco Mangialardi incontrerà la delegazione internazionale. Per l’occasione sarà proiettata una suggestiva rassegna di scatti del fotografo senigalliese Lorenzo Cicconi Massi.

Nel pomeriggio, alle ore 15,30 si terranno una serie di appuntamenti nel centro storico che partiranno da Palazzetto Baviera con la visita guidata agli splendidi stucchi del Brandani.

Seguiranno poi le visite a Palazzo del Duca e alla Rocca Roveresca. Proprio sulla terrazza della Rocca, alle ore 17,15 è previsto un momento dedicato alla narrazione della storia di Senigallia e delle sue eccellenze, con la partecipazione di personaggi in costume a cura dell’associazione culturale Estetica dell’Effimero. Seguirà la degustazione organizzata dall’Unione Regionale Cuochi Marche e dalle cantine Giusti e Antonucci.

L’ultimo atto della giornata si svolgerà alla Rotonda a Mare, dove dopo l’apericena dell’istituto “Panzini”, a partire dalle ore 20,15 si terrà il divertente spettacolo “Conciorto: canzoni e racconti dal mondo dell’orto”, con Gian Luigi Carlone, della Banda Osiris, Biagio Biagini, e la speciale partecipazione di Moreno Cedroni e Mauro Uliassi. L’iniziativa, gratuita e aperta a tutti, si terrà in contemporanea con le altre sei città creative e in collegamento diretto con la piazza di Fabriano, dove sarà presente Neri Marcorè.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!