SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dal Salone alla Festa del 2 Giugno. Le iniziative Ass.Storia Contemporanea

Il libro in assoluto più venduto è stato “Il circolo di Anna. Donne che precorrono i tempi”

La Cresciamia - Crescia, torta al testo, cresceria - Lungomare Alighieri Senigallia
Ottimi riscontri anche quest’anno per l’Associazione di Storia Contemporanea al XXXII Salone Internazionale del Libro

Ottimi riscontri anche quest’anno per l’Associazione di Storia Contemporanea al XXXII Salone Internazionale del Libro di Torino (9-13 maggio). Alla più importante rassegna libraria nazionale che si contende la leadership europea con quella di Francoforte l’Associazione di via Chiostergi ha presentato tante proposte editoriali e soprattutto offerto a tanti giovani soci l’occasione di parlare dei propri lavori in una kermesse di grande calibro.

L’inizio è stato stentato a causa soprattutto del cambio di gestione del Salone che ha suscitato non poche polemiche. Ma a partire da venerdì sera le cose sono cambiate e alla fine, contro ogni previsione, c’è stata una richiesta di libri superiore del 2,8% rispetto al 2018, un dato che si faceva fatica solo a prevedere dopo le prime due giornate dell’evento fieristico. Merito certamente della qualità delle ricerche poste in essere dagli studiosi dell’Associazione (nella foto, la direttrice scientifica, prof.ssa Lidia Pupilli, mentre presenta il libro da lei curato presso la Sala Romania), capaci di spaziare in una triplice ottica (territoriale, nazionale, internazionale) senza per questo alterare le aree di ricerca ormai consolidate: dalla storia politica a quella delle donne, da quella dei viaggi intorno al mondo alla storia delle periferie.

Le opere fresche di stampa hanno attirato la maggiore attenzione e il libro in assoluto più venduto è stato “Il circolo di Anna. Donne che precorrono i tempi” (Ed. Zefiro, 2019) di Marco Severini, che ha distanziato di poco “Le Marche per la libertà” (Ed. Ventura, 2019), a cura di Lidia Pupilli, e il volume collettaneo “Viaggiare nel mondo in guerra” (Ed. Marsilio, 2019). Proprio queste due ultime opere animeranno l’ormai consueto appuntamento che l’Associazione di Storia Contemporanea sta organizzando per la mattina del 2 giugno al Palazzetto Baviera, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Del resto, i due libri ricostruiscono con agile piglio narrativo l’impegno di italiani e italiane nel frangente della Resistenza e nel cammino che ha portato, 73 anni, alla nascita della Repubblica italiana. Insomma, dei libri importanti e ricchi di storie avvincenti e originali che saranno proposte al pubblico senigalliese che può comunque già trovarle nelle librerie.

da Associazione di Storia Contemporanea

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!