SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stress cronico, invecchiamento precoce e prevenzione: conferenza al Rotary Senigallia

Interessante l'incontro con il Professor Isidoro Annino e la Dottoressa Yannick Hainaut, sua moglie

Incontro con il Prof. Annino presso il Rotary Club Senigallia

Davvero interessante l’incontro che il Rotary Club Senigallia ha dedicato alla gestione dello stress cronico e alla sua stretta relazione con il processo di invecchiamento precoce.

Dopo una breve introduzione, il presidente Learco Perini ha presentato i due relatori ospiti; il Prof. Isidoro Annino, già Ordinario della Cattedra di Igiene e Promozione Salute presso l’Università Politecnica delle Marche – Facoltà di Medicina e la consorte Yannick Hainaut, Dott.ssa in psicologia, ipnoterapeuta ed istruttore in mindfulness-ibpc.

Con il supporto di video ed immagini, nel corso della relazione sono state presentate alcune situazioni di uso comune, poi spiegate sia da un punto di vista medico che psicologico. In particolare, sono stati analizzati e illustrati lo stress cronico e l’accorciamento dei telomeri ma anche come si possa fare prevenzione al fine di allontanare l’invecchiamento precoce.

Il telomero è la regione terminale di un cromosoma, una specie di cappuccio protettivo che ha il compito di salvaguardare la sua estremità dal deterioramento o dalla fusione con i cromosomi confinanti. Ogni volta che il cromosoma si divide, un piccolo segmento del telomero si perde per cui, dopo un certo numero di repliche, il telomero si riduce in modo critico e la cellula non si divide più con successo determinando un effetto che prende il nome di senescenza cellulare o, più semplicemente, vecchiaia.

Come ormai risaputo ed anche certificato da alcuni recenti studi – hanno concluso i relatori – esiste una forte correlazione tra corpo e mente; sviluppando tecniche che coinvolgono entrambi gli aspetti – la mindfulness in particolare – si è evidenziato un calo nell’attività dei geni dello stress e dell’infiammazione dell’organismo che frena la progressiva riduzione dei telomeri e, di conseguenza, rallenta l’invecchiamento.

Interessanti spunti di riflessione per capire come, talvolta, semplici accorgimenti, una differente modalità di approccio ai problemi ed un più sano stile di vita, ci aiutino a vivere meglio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!