SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Animali domestici: sempre più adozioni fra le famiglie dello Stivale

Difficoltà e benefici per chi vive con un animale in casa

Cucciolo di cane

Sono sempre di più i cuccioli adottati dalle famiglie dello Stivale: un dato che viene ufficializzato dall’Ente Protezione Animali (Enpa), secondo il quale nel 2016 è stata raggiunta la ragguardevole quota di 19.750 adozioni. Si tratta di un trend che in realtà perdura da anni: dal 2014 ad oggi, infatti, sono stati circa 7.000 i cuccioli in più che le famiglie hanno accolto in casa propria. Volendo approfondire la distribuzione di questi numeri, ecco i risultati dati dall’Enpa: circa 9.000 cani, 9.000 gatti e altri 1.000 animali sparsi fra conigli, criceti e uccelli.

Come incide la loro presenza nelle abitudini quotidiane?

Il rapporto fra esseri umani e animali, da sempre viscerale, dà vita ad alcune tendenze interessanti e perché no anche curiose. Come cambia, dunque, la vita delle persone che accolgono un animale da compagnia fra le quattro mura domestiche? Il 53% degli italiani ama dormire nel letto insieme ai propri cuccioli, siano essi cani o gatti: lo rivela la ricerca effettuata da Eurispes, che individua in questa abitudine uno dei maggiori trend nel rapporto fra umani e animali. In aumento anche il tempo libero speso per loro: fra passeggiate, coccole e cure, sono sempre di più i padroni che dedicano tante attenzioni ai propri cuccioli. Questo atteggiamento, poi, non viene mai considerato come un fattore negativo: rappresenta un “investimento” in termini di tempo votato al benessere di entrambi.

Vivere con un animale domestico: quali difficoltà?

Avere un cane o un gatto è un piacere ma anche un impegno, che alle volte può assorbire tanto tempo e portare a qualche rinuncia: sono soprattutto i costi a lievitare, visto che avere un animale domestico significa spendere tanti soldi extra. Nel 57,7% dei casi, infatti, i costi derivanti dalle spese per cani e gatti arrivano fino alla quota di 50 euro mensili: fra cibo, spese veterinarie, giochi e igiene, il portafoglio viene spesso messo a dura prova. Inoltre, molti italiani tendono a rinunciare a qualche svago per curare gli animali domestici: basti pensare alle vacanze e ai viaggi, che di solito vengono sacrificati per primi. Uno dei momenti più problematici, però, è il trasloco all’estero, non sempre reso semplice dalla presenza di un animale domestico: per fortuna esistono società specializzate come Bliss Pets che si occupano del trasporto di animali all’estero, e di qualsiasi aspetto ad esso legato.

Quali sono i benefici per chi vive con un animale domestico?

Non solo costi, naturalmente: vivere con un animale domestico porta anche tantissimi benefici agli esseri umani. In primo luogo, la loro compagnia abbatte nettamente i livelli di ansia e stress, soprattutto se parliamo dei cani: hanno un effetto anti-depressione, o calmante, senza le conseguenze negative degli ansiolitici. Inoltre, ci permettono di subire meno la solitudine, e persino di mantenerci in forma: passeggiando con il cucciolo, facciamo anche noi quella indispensabile dose di attività fisica. Senza poi considerare il potenziale sociale dell’avere un cane: è anche una scusa per fare conversazione al parco, conoscendo tantissime nuove persone. Infine, il cane è un “portatore sano” di valori: grazie alla sua presenza, è possibile insegnare ai bimbi il rispetto per le altre forme di vita, responsabilizzandoli.

Commenti
Solo un commento
mariano 2018-02-25 17:20:32
Una bellissima notizia quella della adozione degli animali che si spera prosegui in questo senso.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura