SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio, II Categoria: Castelleonese e Corinaldo le migliori dell’andata

Bene tutta la Valmisa, ma sono loro due a spartirsi il titolo di campioni d'inverno

1.463 Letture
commenti
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Castelleonese 2017-2018

Castelleonese, Corinaldo e Cupramontana: sono queste tre, in rigoroso ordine alfabetico, le squadre migliori dei gironi C e D anconetani di Seconda Categoria al termine del girone di andata, conclusosi domenica scorsa.


Castelleonese e Corinaldo si dividono il ruolo di campioni d’inverno nel gruppo C, concludendo la fase ascendente del torneo a pari punti a quota 32.

Decisiva l’ultima giornata: al Corinaldo, in testa solitario da qualche giornata, sarebbe bastato un pareggio per concludere in testa senza compagnia la prima metà del campionato, ma è stato battuto 1-0 sul campo del Pietralacroce, venendo raggiunto in vetta dalla Castelleonese, che ha vinto in trasferta 1-0 sul terreno della Nuova Folgore.

Risultato assai meritato per la neopromossa squadra di Castelleone di Suasa, che anche in Seconda sta ripetendo il trionfale cammino dello scorso anno al piano inferiore: con 40 gol fatti ha nettamente il migliore attacco del torneo ed anche la miglior differenza reti (+24).

Non si può parlare di fuga però perché dietro alle due leader la classifica è cortissima: il Pietralacroce segue a una lunghezza, il Victoria Brugnetto, altra piacevole rivelazione di questa prima parte, a due, dopo il rotondo 4-0 interno della settimana scorsa contro la Nuova Sirolese.

Più staccate le altre, mentre in coda a chiudere è il Colle 2006.

Si può invece accennare a una mini fuga nel caso del girone D, dove il Cupramontana si è laureato campione d’inverno anche in questo caso con 32 punti, che qui valgono però un +3 sulle più dirette inseguitrici, Castelbellino e Sampaolese.

Vantaggio non certo rassicurante, ma che è sufficiente al Cupra per confermarsi in vetta: rossoblù inoltre in gran forma, roboante la vittoria della settimana scorsa, 5-0 in casa contro il malcapitato Palombina Vecchia.

Da segnalare la presenza in zona playoff della gloriosa Falconarese, quarta a quota 26 nell’anno del suo ritorno in Seconda Categoria.

In coda, conferma il suo buon momento l’Apiro, che strappa un punto sul campo dell’Aurora Jesi rimanendo in vita, pur non staccandosi dall’ultimo posto con 8 punti.

Da sabato 20 gennaio però, è già tempo di girone di ritorno: riparte la caccia al primo posto, unico che consegnerà subito la promozione in Prima Categoria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!