SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: la Goldengas Senigallia rovina tutto con una prestazione disastrosa

Cerignola dilaga al PalaPanzini 48-70, la prova di Giulianova è un ricordo e l'attacco riprende a non segnare

822 Letture
commenti
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Stefano Foglietti

La Goldengas rovina tutto. Con una prestazione semplicemente disastrosa, i biancorossi vanificano l’exploit di Giulianova e crollano in casa contro una rivale diretta per la salvezza, il Cerignola, in precedenza vittorioso soltanto in una occasione e privo di due uomini del quintetto, il capitano Tredici, infortunato, e il lungo Iannilli, che ha lasciato la squadra.

Il -22 finale e gli appena 48 punti segnati dicono tutto sulla prestazione dei locali: si fa fatica a trovare in entrambi i casi prestazioni peggiori in anni di partite al PalaPanzini.

E dire che si era messa bene: Senigallia doppia gli avversari già all’11’ (24-12), ma poi smette praticamente di fare canestro, segnando appena 24 punti nei successivi 29 minuti: per la quinta volta in sei gare, i senigalliesi tirano con percentuali bassissime (18/63, 28%) con una prestazione confusionaria nella metà campo avversaria, dove si insiste ripetutamente nel tiro da fuori (5/32, 16%) complici la mano ancora una volta fredda dei piccoli Paparella (4/12) e Giacomini, quest’ultimo incomprensibilmente in campo per 25’ nonostante l’1/8 al tiro e il -7 in valutazione.

Cerignola, col rinforzo Markus, non impressiona, ma dopo essere rientrata al riposo lungo (31-28), piazza il break nel terzo periodo (40-46) col sempre preciso Colonnelli (Mvp).

Nell’ultimo quarto ci sarebbe ancora il tempo per rimediare, ma in attacco rispetto al precampionato non si vedono progressi, anzi, regna la confusione più totale.

E dal -12 del 37’ Senigallia ancora una volta smette di segnare e dà il via libera ai pugliesi, che strappano due punti meritati agganciando i locali a quota 4.

Per la Goldengas una sconfitta grave nel morale e nella classifica e sulla quale lo stesso Foglietti, in cui gioco ancora non si vede, dovrà riflettere parecchio.

Tabellino

GOLDENGAS SENIGALLIA:
Paparella 11, Giacomini 2, Giampieri 12, Tortù 14, Pierantoni 5; Angeletti, Benedetti, Brighi 2, Bertoni 2, Ricci. All. Foglietti
UDAS CERIGNOLA:
Sabbatino 7, Colonnelli 24, Marchetti 19, Gambarota 6, Kushchev 4; Ippedico, Tredici, Markus 6, Grittani Raicevic 4. All. Marinelli
Arbitri: Grappasonno di Lanciano (Ch) e Settepanella di Roseto degli Abruzzi (Te)
Parziali: 19-10 31-28 40-46 48-70
Note: spettatori 400 circa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura