SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Approvato il DDL contro il finanziamento di mine antiuomo e munizioni a grappolo

Amati, prima firmataria della proposta in Senato: "E' un importantissimo risultato"

1.391 Letture
commenti
Mine antiuomo e anticarro, armi, esplosivi

L’approvazione in Commissione Finanze al Senato del DDL 57 per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona e munizioni a grappolo, di cui sono prima firmataria, e’ un importantissimo risultato, che rafforza il percorso avviato con la ratifica delle Convenzioni di Oslo e Ottawa.

Elaborato con il fondamentale contributo di Campagna contro le mine, Fondazione Culturale Banca Etica e Forum della Finanza Sostenibile, il testo presenta una proposta concreta, che riflette quanto gia’ previsto per il contrasto al finanziamento delle attivita’ terroristiche: introduce, per istituti di credito e intermediari, il divieto al finanziamento di qualsiasi operazione che riguardi la produzione anche all’estero di queste armi odiose, che causano numerosissime vittime civili, anche a distanza di anni e soprattutto fra i bambini.

Ringrazio il presidente della Commissione, sen. Mauro Maria Marino, il relatore, sen. Federico Fornaro e i rappresentanti di tutti i gruppi per il prezioso contributo a migliorare il testo e per averne reso possibile l’approvazione in sede deliberante.
Il DDL verra’ quindi trasmesso direttamente alla Camera dove speriamo possa rapidamente arrivare all’approvazione definitiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura