SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuova Senigallia: “costruiremo nuovi parcheggi e ridurremo quelli blu”

Il candidato a sindaco Liverani: "parcheggiare in città è un vetusto problema, creeremo spazi interrati"

Parcheggi a pagamento, automobili, strisce blu

Prosegue l’elencazione dei punti del programma amministrativo di Nuova Senigallia scritto con i cittadini e con i vari comparti dell’economia locale.

Il programma, come abbiamo sempre detto e scritto, raccoglie idee, progetti e proposte per la città di Senigallia e la sua comunità, ma non è di certo un “diktat”, tutto è sempre rivedibile e/o modificabile, perchè differentemente dal metodo che viene usato in politica che è quello di decidere da soli tutto quanto, per noi conta principalmente il cittadino e il suo giudizio.

PARCHEGGI INTERRATI:
Annoso e vetusto problema: i parcheggi a Senigallia sono insufficienti per una città che fa leva sul turismo, quindi vanno costruiti e Nuova Senigallia li costruirà. Gli studi ed i progetti eseguiti da tecnici competenti in materia, hanno previsto la realizzazione di due strutture adibite a parcheggio. Strutture che saranno realizzate su tre piani interrati adiacente al centro storico. I progetti ci sono, sono fattibili e seguendo un concetto collaudato in altre città, saranno a costo zero per l’amministrazione.

SOSTA A PAGAMENTO:
Rimodulazione della sosta a pagamento in tutta la città. Non ci possono essere delle tariffazioni diverse tra la zona centro e quella del mare, quindi il costo del parcheggio sarà uguale ovunque. La tariffa estiva del lungomare oggi è penalizzante rispetto a quella delle altre zone della città e Nuova Senigallia, non ha nessuna intenzione di “spremere” i cittadini e i turisti che l’estate affollano il litorale, la nostra mentalità è quella di agire equamente per tutti. Le tariffe saranno quindi articolate con delle formule che pensiamo essere ad hoc per tutti. Partendo dal presupposto che oggi esiste la tessera ricaricabile che si compra in tabaccheria e che con 2,50 euro ti permette di parcheggiare per un’intera giornata, tutti i prezzi esistenti sia in città sia al mare sono oggi improponibili e quindi da rivedere. Detto questo, Nuova Senigallia ha predisposto il nuovo piano dei costi del parcheggio a pagamento. Come prima cosa, viste le tantissime lamentele che ci sono pervenute, andremo a compiere un taglio del 10% sulle “strisce blu”, ossia saranno materialmente contati tutti i posti auto “a pagamento” e saranno ridotti del 10%.

La sosta a pagamento sarà effettuata solamente in due fasce orarie giornaliere, dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00. Le nuove tariffe saranno così divise:
Giornaliero:        2,50 Euro
Settimanale:        15,00 Euro
Quindicinale:        37,50 Euro
Mensile        60,00 Euro

A seguire le nuove tariffe per chi invece pagherà ad ore, e le ore saranno 10 vista la divisione in due fasce:
0,50 euro – mezz’ora        3,00 euro – 5 ore
1,00 euro – un’ora            3,50 euro – 6 ore
1,50 euro – 2 ore            4,00 euro – 7 ore
2,00 euro – 3 ore            4,50 euro – 8 ore
2,50 euro – 4 ore            5,00 euro – 9 ore
3,00 euro – 5 ore            5,50 euro – 10 ore

Queste tariffe avranno valore su tutto il territorio della città, quindi “zona mare” compresa. Altra cosa per noi importante, ogni sei mesi renderemo pubblico l’introito dei parcheggi perché quel “ricavo” sarà interamente reinvestito nella manutenzione delle strade.

SOSTA GRATUITA PER I TURISTI SUL LUNGOMARE:
I turisti che alloggeranno negli alberghi del lungomare o nelle vie adiacenti, avranno una “card speciale”, al prezzo di 2 euro, che gli sarà data dagli alberghi al momento dell’arrivo e che i turisti dovranno semplicemente esporre in bella vista all’interno della propria autovettura. Questa “card” permetterà di parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu del lungomare. Il Comune fornirà l’elenco completo degli alberghi che avranno in dotazione questa “card”. La “card” sarà valida esclusivamente sul lungomare e vie adiacenti (per “via adiacenti” intendiamo dove sono ubicati gli alberghi). Se il turista si vorrà muovere con la propria auto per andare in centro, o in altre zone della città, pagherà la normale tariffazione in vigore. Per incoraggiare la “passeggiata” del turista senza spostare la propria auto, abbiamo ideato un’iniziativa che prende il nome di “servizio ape-taxi”.

TESSERA PARCHEGGIO PER I COMMERCIANTI:
Verrà istituita una “tessera parcheggio” per i titolari delle attività commerciali. La tessera darà loro diritto a parcheggiare l’auto negli spazi delimitati dalle strisce blu al costo di 1 euro al giorno. Le tessere saranno numerate e nominali e verranno rilasciate a tutti i titolari delle attività commerciali e recheranno la targa, o le targhe, dell’auto che usufruirà della formula promozionale. Pensiamo che questo possa essere un piccolo aiuto per la categoria dei commercianti sempre più colpiti dalla crisi, dalla tassazione e dalla burocrazia che lo Stato impone.

BONUS PARCHEGGI:
Non è da considerarsi un “concorso a premi”, ma è un’offerta che è già applicata in alcune località europee e mondiali, che noi metteremo in pratica anche a Senigallia, la formula dell’offerta è questa: il cittadino che farà degli acquisti nei negozi dell’area del Centro Storico dovrà conservare tutti gli scontrini ricevuti in un mese e portarli in un ufficio del Comune che verrà istituito. In base alla somma matematica di tutti questi scontrini, l’ufficio gli rilascerà una “tessera parcheggio gratuita”. Nella promozione saranno considerati validi solo gli scontrini appartenenti ad un mese, non verranno accettati gli scontrini fatti in due mesi diversi.

Per accedere alla promozione, i limiti di spesa e i bonus saranno così suddivisi:
40,00 euro di spesa mensile darà diritto ad 1 giorno di parcheggio gratuito;
50,00 euro di spesa mensile darà diritto a 2 giorni di parcheggio gratuito;
60,00 euro di spesa mensile darà diritto a 3 giorni di parcheggio gratuito;
70,00 euro di spesa mensile darà diritto a 4 giorni di parcheggio gratuito;
80,00 euro di spesa mensile darà diritto a 5 giorni di parcheggio gratuito;
90,00 euro di spesa mensile darà diritto a 6 giorni di parcheggio gratuito;
100,00 euro di spesa mensile darà diritto a 7 giorni di parcheggio gratuito;
200,00 euro di spesa mensile darà diritto a 14 giorni di parcheggio gratuito;
300,00 euro di spesa mensile darà diritto a 21 giorni di parcheggio gratuito;
500,00 euro di spesa mensile darà diritto a 30 giorni di parcheggio gratuito.

Faranno fede tutti gli scontrini di qualsiasi attività che risiederà nel territorio che andremo a delimitare, non verranno fatte distinzioni, tutti gli scontrini saranno validi, anche quelli per un semplice caffè. Lo spirito di questa iniziativa è di premiare il cittadino che va a fare acquisti pagando il parcheggio. “Paghi il parcheggio, fai la tua spesa ed il comune ti riconosce un bonus”.

SOSTA GRATUITA NEL PERIODO NATALIZIO:
L’ultima iniziativa sui parcheggi riguarda il periodo natalizio che va dall’8 dicembre, festa dell’Immacolata, al 6 gennaio, il giorno dell’Epifania, in tutto questo periodo il parcheggio a Senigallia sarà gratuito per tutti.

INSTALLAZIONE DI PARK TUTOR A FAVORE DI SOGGETTI DIVERSAMENTI ABILI:
Le aree di parcheggio destinate a “persone con ridotta capacità motoria” sono un elemento di vitale importanza per la piena integrazione sociale del diversamente abile. Troppo spesso il problema della mobilità per i diversamente abili non è stato sufficientemente considerato e, pertanto, richiede iniziative vere e concrete. Nonostante sanzioni e controlli, i posti dei diversamente abili sono continuamente occupati in modo improprio creando disagi a chi ne ha diritto, costretto ad attendere o girovagare alla ricerca di posteggi lontani. Nuova Senigallia quindi si affiderà al sistema “Park Tutor” per far rispettare un diritto dei soggetti diversamente abili. Del Park Tutor ne è detentrice del brevetto e distributrice in Europa la Ditta Park Busy s.r.l. con sede a Genova. Il sistema Park Tutor è molto semplice e consta di tre elementi:
–    Un radio-localizzatore adeguatamente protetto da atti di vandalismo, che è collocato nei pressi delle aree di parcheggio riservate ai disabili;
–    Il badge attivo, che diviene dotazione permanente e non trasferibile della persona riconosciuta come disabile;
–    Un programma residente nella centrale operativa, che interagisce per via telematica con il badge, in grado di verificare che il parcheggio sia occupato da utenti autorizzati.

PARK Tutor offre alcune utilità:
–    Al disabile, poiché la segnalazione di occupazione abusiva di aree di parcheggio a lui riservate dovrebbe scoraggiare tentativi di intrusione, inclusi quelli da parte di persone alle quali gli attuali contrassegni siano stati forniti temporaneamente e illegalmente;
–    All’amministrazione pubblica, poiché la tempestività con cui le centrali di controllo e di intervento sono informate circa l’occupazione abusiva, puntualmente localizzata, di aree destinate ai disabili, darà modo di avviare le iniziative che saranno di volta in volta ritenute più opportune.

Marcello Liverani

Candidato Sindaco per Nuova Senigallia

www.marcelloliverani.it;
https://www.facebook.com/marcello.liverani1;
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/.

Commenti
Ci sono 18 commenti
arcimboldo 2015-02-18 07:03:06
Invece di fare proclami pubblicate le voci di bilancio che avete intenzione di ridurre con la relativa spiegazione, quelle che avete intenzione di aumentare con la relativa spiegazione e come pensate di impiegare le "magre" risorse del Comune. Prima di teorizzare una qualsiasi azione amministrativa bisogna conoscere come stanno realmente le finanze della Città che si inetende amministrare. Basta pubblicare un semplice schema che possa far capire ai cittadini quali tagli volete effettuare e quali "tasse" inevitabilmente vorrete aumentare/applicare perchè per ogni entrata che diminuisce ci deve essere di contro un aumento di altre voci in entrata. La matematica non è una opinione. Per fare un qualsiasi intervento, ad esempio la manutenzione delle strade, bisogna avere i soldi altrimenti rimangono delle pie illusioni e proclami a fondo pedutto solo per fare "cassa" elettorale. Sano realismo e non parole. Con le parole non si mangia.
leofax 2015-02-18 07:55:02
Per quanto riguarda i parcheggi sotteranei sono in completo disaccordo. Hanno costi enormi di realizzazione. La nostra città poggia su antiche vestigia, che la Sovraintendenza ai Beni Culturali in qualche modo potrebbe bloccarne la realizzazione. Molto meglio i parcheggi multipiano verticali esterni. Costano poco, sono finanziabili dall'Unione Europea e possono essere smontati alla bisogna.
A Fano ve ne uno con queste caratteristiche. In questi modelli, nell'ultimo piano può essere ubicato anche un impianto sportivo (tennis, calcio, piscina) etc. Leggo nell'articolo una specie di tariffario agevolato per gi attuali parcheggi. Questo sta a significare che Nuova Senigallia vuole continuare sulla strada intrapresa dall'attuale Giunta, per far si che i cittadini continuino ad arrivare in centro storico e sul lungomare con i propri mezzi privati e non con il potenziamento e la razionalizzazione del mezzo pubblico. Continueremo a respirare gas nocivi come ora e non ad un'allargamento di tutto il Centro Storico della ZTL salvo i casi di accesso previsti dalla legge. In altre parole: Nulla di nuovo all'orizzonte.
Leonardo Maria Conti
vecchio freak 2015-02-18 13:47:04
Più pilu per tutti!
Lassie
Lassie 2015-02-18 13:52:25
LaCassandra...Giustissima la sua osservazione, però questo significa che non ci segue costantemente o che non siamo riusciti noi a raggiungere tutti. Tutte le sue osservazioni possono trovare una prima risposta nel nostro programma amministrativo. Partiamo da un concetto basilare che purtroppo i Cittadini non conoscono, quelle che Lei chiama "magre risorse", tanto magre non sono, e lo abbiamo ben spiegato più volte, perchè sono si magre adesso, ma questo è solamente dovuto dal fatto che i soldi vengono letteralmente "buttati dalla finestra" e spesi/usati per far mangiare gli amici degli amici. Noi abbiamo parlato di grossi tagli: €2.420.645,13 per incarichi professionali (siamo al secondo posto in Italia, dietro a Roma!!!), €2.906.516,42 per Medicinali e il materiale sanitario e igienico (siamo al quarto posto in Italia!!!), più di 1 milione di euro per rimborsi spese e spese elettorali, più tantissimi altri euro che vengono spesi per appalti che si potrebbero tranquillamente evitare se si usasse il buon senso, perchè, per esempio, per tagliare l'erba di un prato di una scuola non serve fare un appalto di 4.500 euro ogni anno, basterebbe comprare due tagliaerba e far fare il lavoro a qualcuno, oppure, altro esempio, perchè comprare le seppie congelate dall'estero e pagarle 15 euro al Kg quando in un qualsiasi supermercato costano poco meno di 8 euro al kg.? Come vede, di soldi sperperati ce ne sono tanti un bel pò, lo abbiamo già più volte scritto e detto. E' verissimo che la matematica non è una opinione, come Lei ha giustamente scritto, infatti noi abbiamo sempre messo anche le cifre. Stessa cosa per la manutenzione delle strade, anche in questo caso abbiamo scritto che quello è un problema grosso dove di soldi ne servono tanti, non abbiamo fatto proclami dicendo cose tanto per fare "campagna elettorale", abbiamo scritto che è per noi una priorità decisamente importante e che avremmo studiato un modo o una qualche formula, per far intervenire anche i privati, e in questa direzione ci siamo e ci stiamo muovendo. A noi questo sembra "realismo", ma rispettiamo sia le critiche che le opinioni diverse. Non creda che non ci fa piacere ricevere osservazioni, per noi è un ottimo mezzo per rispondere e cercare di far capire il tutto, anche perchè se non sbagliamo, di Programmi esiste solo il nostro e da diverso tempo, quindi noi ci abbiamo messo la faccia senza nessun problema, altri invece parlano solamente.
Lassie
Lassie 2015-02-18 14:07:08
Leofax...Proviamo a spiegarci meglio... la nostra priorità sono i parcheggi, Senigallia città turistica, ne ha pochissimi, ed è nostra ferma intenzione crearne tanti altri. Detto questo abbiamo parlato di postazioni interrate perchè quello ci è stato proposto, ma come abbiamo sempre scritto e detto ovunque, noi non siamo come i politici, non pensiamo di sapere e conoscere tutto, non siamo i depositari della verità e, cosa più importante, ascoltiamo i Cittadini, e li ascolteremo anche con i Referendum che di volta in volta faremo per capire se una nostra idea incontra il favore del popolo oppure no. SI preferiscono i multipiano con sopra campi sportivi e altro? Nessuno di noi ha nulla da obiettare se questa sarà la volontà dei Cittadini. Quello che però vogliamo mettere in chiaro che i parcheggi, come i bagni pubblici, sono due cose importantissime e vitali per una città che si definisce turistica. Poi sul come farli siamo apertissimi a tutte le soluzioni possibili. Noi le porte in faccia non le chiuderemo mai a nessuno. Per quanto riguarda il "trasporto pubblico", perchè abbinarlo alle nostre tariffazioni dei parcheggi? Sono due cose ben distinte, e come abbiamo scritto nel Programma, il trasporto pubblico è totalmente da rivedere proprio perchè inesistente. I parcheggi però esulano da questo discorso, perchè si potrà indirizzare l'uso del mezzo pubblico ai nostri Cittadini, ma non certo ai turisti che inevitabilmente arriveranno in città con l'auto. Poi una volta arrivati si cercherà di farli muovere senza fargli usare l'auto. I parcheggi però serviranno per quando ci saranno le grosse manifestazioni, perchè oggi è impossibile, per fare un esempio, parcheggiare quando in città c'è il Summer. Bisognerà però fare i conti con i "soldini", annoso problema, perchè per il trasporto pubblico è la Regione che fornisce ai Comuni la cifra da spendere per questo servizio, e di soldini la Regione ne versa pochini. Anche qui andranno fatte delle scelte, molto probabilmente ci sarà bisogno di integrare la cifra che la Regione versa per consentire un più ampio utilizzo del mezzo pubblico. Quello che ci preme sottolineare comunque, è che il voler costruire nuovi parcheggi non vuole proprio dire che vogliamo incentivare l'uso dell'auto per arrivare in centro.
Lassie
Lassie 2015-02-18 14:09:42
Una cortese e breve rispostina la merita anche "vecchio freak"...la battuta è simpatica e ci sta tutta, ma leggermente attempata, siamo sicuri che con un piccolo sforzo si può fare di meglio...;-)
covezzifranco
covezzifranco 2015-02-18 14:46:32
la cassandra , la gentilezza nel rispondere a chi critica nascondendosi dietro un nome inventato non è x tutti , ehhh tutti questi profili anche su fb con nomi inventati nemmeno il coraggio di mettere nome e cognome , solo il desiderio di criticare senza prima aver letto programmi o essersi informati un minimo . Magari sono anche persone che nn vanno a votare e poi continuano a piangere e lamentarsi .....
Lassie
Lassie 2015-02-18 15:13:07
Errata corrige....nella risposta a "LaCassandra", abbiamo erroneamente scritto "spese elettorali", volevamo scrivere "spese di rappresentanza"...chiediamo scusa.
galileo 2015-02-18 16:09:14
parcheggi sotto terra solo quando senigallia non si allagherà più sennò tutte le auto resteranno ammollo! e la regolamentazzione della sosta a pagamento mi pare un pò complicata
leofax 2015-02-18 16:32:41
X NuovaSenigallia che risponde a Cassandra:
Copio ed incollo: Non creda che non ci fa piacere ricevere osservazioni, per noi è un ottimo mezzo per rispondere e cercare di far capire il tutto, anche perchè se non sbagliamo, di Programmi esiste solo il nostro e da diverso tempo, quindi noi ci abbiamo messo la faccia senza nessun problema, altri invece parlano solamente.

Vorrei far notare che un Programma in 19 punti l'ho proposto pure io nei mesi di ottobre e novembre 2014, ben prima del Vostro programma presentato a San Rocco, proprio su questa testata ed era molto articolato. Poteva e potrebbe essere motivo di spunto per i tanti candidati a Sindaco per migliorare questa città.
Leonardo Maria Conti
matteo 2015-02-18 16:37:42
sul fatto delle agevolazioni per il parcheggio dei turisti non sono completamente d'accordo. quando vado in vacanza parcheggio sempre in grandi strutture, al costo di 8-10€ per poche ore, e ti posso assicurare che la voce di spesa complessiva è del tutto trascurabile se paragonata ad albergo pasti e varie. la peggiore situazione la vivono i cittadini senigalliesi che per andare al mare in estate spenderebbero di più che per già cari 'ombrelloni' stessa cosa per le uscite in città. facciamo pagare il giusto ai turisti, e permettiamo ai senigalliesi di vivere giornalmente la città. il discorso trasporti pubblici è molto complicato. non penso che in un comune vasto come senigallia sia fattibile un buon trasporto locale, troppo costoso collegare periferia e frazioni in maniera continua con la città. al contrario occorrerebbe convincere chi abita a ridosso del centro a smettere di usare l'auto per farsi 2-3 km e iniziare ad usare bici e piedi. basterebbe far girare di continuo 2-3 autobus in un percorso ciarnin-cesanella-ciarnin [circa 30min] e si coprirebbe gran parte della popolazione della città a cui si potrebbe aggiungere la periferia con seri parcheggi scambiatori. in questo modo i parcheggi in città diventerebbero superflui. trasporto locale e parcheggi non possono essere considerati scollegati, ma vanno affrontati come un tutt'uno.
arcimboldo 2015-02-18 16:51:51
Al Sig. Covezzi Franco: non mi pare essere l'unico a non usare il proprio nome e cognome, come mai questa attenzione per il sottoscritto? Poi ho posto delle semplici domande e mi sono state delle risposte. Non ho fatto alcuna critica. Ho espresso delle perplessità. Chiuso. Per il futuro la invito a leggere con più attenzione quello che scrivo. Buona giornata.
ilbianconiglio 2015-02-18 18:39:08
Quindi se io sono pieno di soldi e compro qualcosa vuole dire che parcheggio quasi sempre gratis mentre i poveracci continuano a pagare? Dove si trovano i dati degli incarichi professionali in tutta italia? Che voci di bilancio si taglieranno e quali aumenteranno esattamente?
Lassie
Lassie 2015-02-18 19:50:41
Leofax...Parlando di Programmi intendevamo quelli di chi si è candidato Sindaco, il tuo, che abbiamo letto con interesse e che in diversi punti è sicuramente interessante, non lo avevamo menzionato in quanto non rientri appunto tra i candidati.
Lassie
Lassie 2015-02-18 19:56:57
Matteo...l'abbiamo detto, ridetto e scritto ovunque, le nostre sono idee e proposte che, in caso di elezione, presenteremo con un referendum, perchè con noi conterà sempre il parere dei Cittadini. Se dovessero arrivare poi indicazioni diverse sarà nostra cura e attenzione modificare i punti. Per quanto riguarda l'uso della bicicletta, nel Programma è stato scritto che abbiamo un progetto per una pista ciclabile unica, ossia intera, di diversi Km (mi pare 20, ma ora non lo ricordo) che attraverserà tutta Senigallia passando sopra il Misa con un ponte in legno, a campata unica e leggermente convesso. Per il trasporto pubblico collegato ai parcheggi è alle navette, parliamo la stessa lingua, ma è tutto da mettere in campo in quanto mai nessuno lo ha neanche pensato.
bonzino 2015-02-18 20:03:05
A LaCassandra. l’uso dello pseudonimo, ieri, o del nikename, oggi su internet, è una forma largamente utilizzata ed opportuna, in un mondo pieno di volgarità e ingiustizie, per esprimere liberamente il proprio malumore nei confronti di personaggi pubblici o l’avversione contro la corruzione e la prepotenza della politica, purché non si scivoli in ingiurie e maldicenze, altrimenti è solo vituperio. Nessuna novità, quindi, nessuna vigliaccheria come qualcuno spesso sbraita, ma solo un modo di esprimere liberamente le proprie critiche. Avanti così, non si faccia coinvolgere da chi invece ci ritiene dei codardi. Quelli che si vantano di metterci la faccia, per esperienza, si sono sempre dimostrati incapaci di portare avanti una vera critica costruttiva perché, troppo spesso, minata da un proprio conflitto d’interesse. Scusate se questo post non riguarda l’argomento in discussione, ma troppo volte leggo stronzate contro l’utilizzo del nikename.
Lassie
Lassie 2015-02-18 20:09:33
Ilbiaconiglio...Se fai la spesa alla coop e hai la tessera, ogni hanno ti viene stornato un importo in percentuale a quello che hai speso, quindi se in un anno hai fatto la spesa per 500 euro avrai uno storno, ma se l'hai fatta per 3.000 euro lo storno sarà decisamente più grande...idem se fai acquisti alla Bricofer, a 5oo euro di spesa hai un bonus sconto del 10%, a 1.000 euro di spesa del 20%....funziona così in tutto il mondo. I dati che abbiamo pubblicato sono consultabili per tutti i Cittadini sul sito soldipubblici.gov.it, poi ci sono siti che fanno anche le classifiche, come abbiamo fatto noi. Speriamo che terrai conto del lavoro che andremo a fare in caso di elezione vincente, non solo chiacchiere ma frutto approfondito di lavoro di molte persone che porta il nostro candidato sindaco Marcello Liverani a fare da apripista per una nuova città fatta da cittadini e non da politicanti sempre in vena di tagli verso la popolazione e non viceversa. Questo pensiamo sia il vero punto a vantaggio dei Cittadini. Per quanto riguarda la domanda su cosa andremo ad AUMENTARE, rispondiamo ASSOLUTAMENTE NULLA, perchè dai numeri che avrai visto e letto, contiamo di poter risparmiare diversi milioni, e non pochi.
covezzifranco
covezzifranco 2015-02-19 08:31:49
appunto xchè come dici tu Bonzino nn si scivola in ingurie e maldicenze ma si cerca di parlare o muovere critiche che possano comunque servire continuo a rimanere dell'idea che usare un nickname sia inutile , poi se vogliamo allargare il discorso e dire , preferisco cosi xchè potrei avere problemi personali, al lavoro etc. allora è un altro discorso ad ognuno le propie scelte. x quanto riguarda il metterci la faccia bhè amico misterioso io xrtroppo l'ho deciso dopo aver perso gran parte delle cose che avevo x negligenze e mancanze gravi di istituzioni che erano e sono preposte principalmente alla tutela e sicurezza dei cittadini in primo. buona giornata a tutti
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura