SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al Parco della Pace di Senigallia il 2 giugno “Festa della Repubblica=Festa della Pace”

Torna l'iniziativa della Scuola di Pace V. Buccelletti: "C'è bisogno di opporsi con ogni mezzo alla logica della violenza"

1.010 Letture
commenti
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova
Festa della Repubblica=Festa della Pace

La Scuola di Pace Vincenzo Buccelletti torna ad animare il Parco della Pace in occasione del 2 giugno, per la Festa della Repubblica=Festa della Pace.

Un’equazione che è nata per sottrarre questa ricorrenza alla connotazione militaresca che ha assunto con la tradizionale parata militare.
Continuano ad aumentare ancora le spese militari e la difesa violenta viene presentata come unica risposta possibile per risolvere i conflitti, nonostante la Costituzione Repubblicana ripudi la guerra e di conseguenza anche le armi che servono a farla.

Continuano sempre più disumane le guerre nel mondo con milioni di essere umani ridotti alla fame e i fabbricanti di armi sempre più ricchi.

Oggi più che mai c’è bisogno di opporsi con ogni mezzo alla logica della violenza, oggi più che mai c’è bisogno di una grande obiezione alla guerra da parte della società civile, per custodire il valore inestimabile della democrazia e della libertà.

Festa della Repubblica=Festa della PaceLa festa si aprirà alle ore 17 con il tradizionale saluto della banda Città di Senigallia e avrà come ospite Nicoletta Dentico, giornalista e scrittrice esperta di politiche sanitarie globali e diritto alla salute. Da diversi anni è parte del comitato degli esperti della Scuola di Pace di Senigallia.

Durante la Festa verrà presentato il volume “Perché non possiamo non dirci” che raccoglie gli interventi dei relatori che hanno animato un ciclo di incontri, svoltosi lo scorso inverno, sui temi della pace, della democrazia, del femminismo, dell’ecologia e dell’antifascismo. L’iniziativa era stata organizzata da ANPI, Scuola di Pace e Associazione di storia contemporanea.

Come d’abitudine la festa è aperta a tutti, uomini, donne, bambini e bambine, di ogni età, nel più naturale spirito di inclusione: proprio per i più giovani sono in programma, durante il tempo della festa, attività varie e momenti di animazione. Per i più grandi non mancherà ovviamente la musica per la pace con l’esibizione di musicisti locali.

La festa si concluderà con il tradizionale picnic sul prato a partire dalle ore 20.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura