SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sci Club Senigallia

Ultimo appuntamento con Prefestival: una selezione di cortometraggi su fiumi e mari

Si chiude il 27 marzo la rassegna cinematografica promossa dall'Associazione Confluenze

Confluenze

Mercoledì 27 marzo alle ore 21.15, al Teatro Nuovo Melograno Via Botticelli, 30/1 Senigallia (AN), ultimo appuntamento con la rassegna PREFESTIVAL, Il cinema che non trovi altrove.

Il programma prevede una interessantissima selezione di cortometraggi, in gran parte italiani dedicati o ispirati dal tema fiumi/mari!

 

Questi i titoli:

Il mare che muove le cose di Lorenzo Marinelli Italia, 2023, 15’ (Vincitore Festival del cinema di Senigallia)

Massimo è il proprietario di uno stabilimento balneare, tutto è cambiato da quando ha scoperto di avere il morbo di Parkinson. Incontrare un ragazzo africano gli permetterà di reagire al dolore, di metterlo da parte, e di capire che può ancora prendersi cura del suo prossimo.

 

Gagio  di Francesco Meatta Italia, 2023, 15’

Elio, figlio di pescatore, sogna di vivere con leggerezza, spensieratezza.

Ma suo padre vorrebbe vederlo diventare un uomo che rileva il mestiere di pescatore. Allora, ritenendolo incapace di fare altro, porta Elio con sé nelle fredde notti di pesca a strascico. Quando il circo arriva in città, Elio scopre un mondo segreto, dove è possibile restare leggeri per sempre, lontano dalla vita adulta.Esiste davvero la felicità in un mondo diverso da quello che Elio conosce?

 

Giojia 22 di Stefano De Felici Italia, 2021, 10’55’’

Un nuovo grattacielo svetta tra palazzoni specchiati e boschi verticali, simboli del nuovo skyline di Milano. Un uomo, in solitudine, fa una scalata sfidando con coraggio i colossi di cemento e vetro della finanza mondiale. Il suo gesto di disubbidienza civile a 150 metri d’altezza obbliga per qualche ora i passanti ad alzare lo sguardo e riflettere sul significato della frase: “restiamo umani”.

 

Footspeps on the wind di Maya Sanbar, Faga Melo, Gustavo Leal Regno Unito, 2021, 7’14’’

La piccola Noor e suo fratello Josef vedono le loro vite distrutte quando un evento inaspettato colpisce la loro casa costringendoli in un viaggio attraverso i mari e le terre misteriose.

 

Polvere sul Tevere di Carlo Facchini & Stefano Mattacchione Italia, 2022, 19’

Franco, un quarantenne della periferia romana, lavora per Damocle, boss di importanti giri di spaccio. Un giorno, durante uno scambio, perde tutto e l’unico modo che ha per sopravvivere è scoprire da chi è stato tradito.

 

Gioia di Eduardo Castaldo Italia, 2022, 17’52’’

Napoli, Italia. Un uomo solitario, a cui è stato diagnosticato un orecchio sordo, è al porto pensando di suicidarsi quando un incontro fortuito con una misteriosa ragazzina cambia completamente i suoi piani.

 

Il progetto è realizzato dall’associazione Confluenze aps, in collaborazione con il Centro Studi Cinematografici, il MIC  ed il Teatro Nuovo Melograno

Ingresso riservato ai soci Confluenze (iscrizioni online sul sito www.confluenze.org) €4, Info 331 5868337

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno