SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vende tabacco a 13enne, per tabaccaio di Senigallia sanzione e rischio stop a licenza

Operazione della Guardia di Finanza anconetana: riscontrate irregolarità da parte di quattro esercenti della provincia

1.570 Letture
commenti
Tabaccai, Tabacchi

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Ancona ha condotto quattro operazioni contro esercenti resisi responsabili di irregolarità nella vendita di tabacco ai minori.

Gli interventi, concentrati in zone frequentate da giovani, tra cui le aree in cui sono situati gli istituti scolastici, hanno portato al sequestro di materiale illecito e alla proposta di sospensione della licenza di vendita di tabacchi.

I militari della Guardia di Finanza hanno potuto riscontrare come dalle rivendite uscissero diversi ragazzi che avevano acquistato sigarette elettroniche o tabacco sfuso. In particolare, un esercente di Senigallia è stato sanzionato per aver venduto tabacco a una ragazzina di 13 anni.

La normativa del 2016 vieta ai tabaccai la vendita di prodotti con nicotina ai minori, con sanzioni da 500 a 3000 euro e sospensione della licenza èer 15 giorni, con il rischio di ritiro della licenza e di sanzioni da 1000 a 8000 in caso di reciditività. Le Fiamme Gialle promettono azioni continue per tutelare la salute delle nuove generazioni e garantire la lealtà nei confronti dei commercianti rispettosi delle normative.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura