SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“21 novembre: Giornata nazionale degli alberi. Quando? Dove? Quali?”

Il Comitato Alberi in città: "In questa giornata molti cittadini di Senigallia vorrebbero avere importanti risposte"

Albergo Ristorante Bice Senigallia - Piatti tipici da asporto in rosticceria, cucina marchigiana
Pini in viale Anita Garibaldi

In questa giornata, che è una vera e propria ricorrenza nazionale, istituzionalizzata 100 anni fa al fine di educare le nuove generazioni riguardo il tema dell’ importanza degli alberi per la nostra vita, molti cittadini di Senigallia vorrebbero avere importanti risposte (almeno quelle!) a domande molto semplici.

Più volte il Sindaco ha dichiarato ufficialmente che verranno ripiantati il doppio degli alberi eliminati, come detta la legge d’altronde, ma non ha mai dichiarato quando verranno piantati.

Visto che il periodo ottimale è l’autunno, potrebbe essere il momento giusto adesso. Dove verranno piantati i sostituti dei 90 pini di viale Anita Garibaldi (cioè 180)? E la quarantina di pini in sostituzione di quelli dello stradone Misa? E i 20 per il viale dei Pini? E per le altre decine di alberi eliminati dalla città? Si tratta di centinaia di alberi che i cittadini aspettano da tempo.

E soprattutto quali? Non parlateci di “essenze” per favore, ci aspettiamo alberi per sostituire alberi; la “festa delle essenze” non viene celebrata in nessuna nazione del mondo!

Comitato “Alberi in città”

Commenti
Ci sono 6 commenti
Glauco G. 2023-11-21 10:31:50
nella foto..una strada del 3 mondo...distrutta utilizzaabile solo da chi ha il suv...peericolosa per l'uomo e per le cose....una strada da paese sottosivulppato...ora invece tutto è cambiato...giornata nazionale dell'albero..io sono il primo a formare..ma solo per gli alberi utili che portano del bene all'ambiente e alla città (in questo caso)..non alberi oggetivamente distruttivi
miguel2 2023-11-21 12:00:59
Solite promesse che non verranno mantenute, purtroppo la Giunta Olivetti e la destra in generale si sono dimostrati totalmente insensibili al tema, basta pensare alle dichiarazioni di. Erri esponenti che hanno dato la colpa dei disastri alle associazioni ambientali.
Prossima opera anziché un nuovo viale sarà una nuova Giunta.
silvia3 2023-11-21 13:27:08
Sig Glauco G, ha sprecato un'altra occasione per stare zitto. Si informi meglio sugli alberi "utili"!!
Glauco G. 2023-11-22 17:21:01
@silvia3 nella vita sa solo insultate oppure anche andare oltre l'insulto? se le faccio una domanda mi risponderà una volta? quali sono per lei gli alberi utili? mi elenca l'utilità dei pini? spero risponderà questa volta...e che non si limiti solo ad insultare..lo capisce vero cosa significherebbe? diuco una persona che insulta e poi scappa dalle domande.
octagon 2023-11-22 19:05:59
Oggi ho percorso via Anita Garibaldi partendo da via capanna, percorrendola tutta fino alla chiesa ci si rende conto che è stato fatto un lavoro eccezionale, si nota la differenza tra il primo tratto e il secondo, strada stretta, pertanto nessuno verrà in mente di percorrere quel tratto a velocita anche di 50 km/h con l'auto, dossi protettivi nei passaggi pedonali, finalmente una ciclabile che collega via capanna al piano regolatore invece di passare per viale 4 novembre, è stata una goduria e sarà ancora più bella quando sarà completata fino a piazza Diaz. Poi si è visto oggi che la via funziona, son piovuti oltre 30mm di pioggia e nessun allagamento, con appena 20 la via era già sott'acqua! Date il tempo di far le cose! Brava amministrazione complimenti! P.s. non sono di destra nemmeno lontanamente, e la festa dell'essenza esiste! A Savignano :-)
Glauco G. 2023-11-23 14:44:01
@octagon anche io...ho ripreso quella strada dopo tantissimi anni...e sono anora più felice che ora tutti possono percorrerla...se sei in sedia a rotelle ora puoi percorrerla..prima no..se sei un anzinao puoi percorrelrla prima rischiavi il femore...se sei in passeggino puoi percorrerla prima dovevi stare in mezzo alla carreggiata...per non parlare del lato allagamenti da te citati e da tutti i danni che potevano fare i rami e gli "aghi" che intasavano le grondaie delle case (da pulire a spese del privato)...oggi..per me..vedere i due tratti di strada mi fa vedere due lati di una città..da un lato moderna funzionale e personalmente molto bella..dall'altra il 3 mondo..un paese sottosviluppato che lascia le strade nel degrado più assoluto...stupendo
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno