SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Forex: non solo euro dollaro, ecco tutte le coppie di valute da monitorare per fare trading oggi

Broker forex per negoziare le coppie di valute. Forex trading: imparare ad operare con i demo tool

1.649 Letture
commenti
Trading online

Il mercato delle valute continua a suscitare molto interesse tra gli investitori, nonostante nella parte iniziale dell’anno i principali rapporti fra divise internazionali si siano mossi senza spunti direzionali degni di nota, molto probabilmente perché gli operatori specializzati sono ancora in una fase di studio.

Osservando la coppia euro dollaro, la più rappresentativa del comparto, si evince facilmente come fin dalle prime sedute di gennaio i prezzi siano rimasti schiacciati all’interno dell’area compresa tra 1,06 e 1,085 a parte veloci spike -al rialzo e al ribasso-, prontamente rientrati, sul rilascio di importanti dati macro. Ma gli addetti ai lavori, in attesa di capire come si evolverà nel futuro prossimo la politica monetaria della Federal Reserve e della BCE che di certo condizionerà l’andamento delle valute di riferimento, guardano con grande attenzione anche ad altri sottostanti.

Il rapporto tra GBP e USD, dopo i problemi interni del Governo UK nel 2022 e il loro superamento almeno momentaneo, si muove da dicembre scorso in un ampio canale laterale delimitato nella parte alta da 1,24 e nella parte bassa 1,20 -importante soglia psicologica-: gli analisti finanziari ritengono che il break di uno dei livelli statici possa innescare un interessante trend di medio termine.

Anche lo Yen Giapponese è monitorato costantemente dagli esperti dopo il cambiamento di rotta della Bank of Japan nell’implementazione della propria guidance: la manovra della BOJ, con l’inizio del quantitative tightening, è votata proprio ad arginare la svalutazione della divisa nazionale.

Chi è interessato a sfruttare questi temi di investimento troverà utile l’approfondimento sul forex trading di comefaretradingonline.com – portale di formazione e divulgazione finanziaria – che non solo illustra alcune strategie per operare con le valute digitali, ma spiega anche a quali intermediari rivolgersi per utilizzare gli strumenti di negoziazione più funzionali.

Broker forex per negoziare le coppie di valute

Il foreign exchange market rappresenta la piazza di scambio per coppie di valute più importante a livello globale e, per poter operare su questo particolare circuito, è necessario sottoscrivere un account presso un forex broker: si tratta di soggetti autorizzati che mettono a disposizione dei propri clienti l’infrastruttura tecnologica, per trattare i vari sottostanti, e che non prevedono per il loro impiego costi particolarmente onerosi.

I trading tool dei broker sono estremamente avanzati: gli investitori, infatti, possono fruire di un’interfaccia, per effettuare analisi grafiche delle coppie di valute su cui si andranno a costruire delle strategie operative, e di molteplici funzionalità. Per sfruttare le scansioni temporali più veloci si ha l’opportunità di utilizzare la leva finanziaria che, aumentando la size di un trade, permette di estrarre valore da piccole oscillazioni di prezzo. Per agevolare l’uso di tali dispositivi con una corretta gestione del rischio i tool presentano meccanismi di protezione come gli ordini condizionati e gli stop loss.

Forex trading: imparare ad operare con i demo tool

Come sottolineano gli esperti di comefaretradingonline.com, anche se le piattaforme di negoziazione appaiano alquanto sofisticate, offrendo tutte le funzionalità descritte poc’anzi, sugli utenti non gravano spese di alcun tipo: la sottoscrizione di un forex account non prevede infatti alcun costo e persino la sua gestione e il rilascio del tool sono assolutamente gratuiti; inoltre l’adesione a questo genere di servizi può essere effectuato con piccole somme di denaro.

Gli investitori in ogni caso, prima di aprire un conto presso un broker, hanno l’opportunità di valutare le varie funzionalità presenti sulla piattaforma attraverso delle versioni demo che simulano l’operatività sulle coppie di valute con capitali virtuali. Per richiedere un account di prova, è sufficiente registrarsi sul sito ufficiale dell’intermediario selezionato fornendo un indirizzo di posta elettronica e una password, ossia le credenziali con cui si potrà accedere alla propria area personale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno