SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marcheinfesta.it

Abbattuta la casa di Mario Giacomelli. Gruppo FAI Senigallia: “Azione sconsiderata”

"Urge legge regionale per tutela e apertura di case e studi di personalità del territorio. A Senigallia si apra un museo dedicato"

3.563 Letture
commenti
La casa di Mario Giacomelli, ora abbattuta

Nella “Città della Fotografia” abbiamo appreso con grande sconcerto e dolore che è stata abbattuta la casa di Mario Giacomelli.

Azione sconsiderata, pari allo smantellamento della sua storica tipografia, subito dopo la sua morte.

La tipografia di Mario Giacomelli, ora dismessaÈ urgente una legge regionale che favorisca la tutela e l’apertura al pubblico delle case e degli studi delle preminenti personalità del nostro territorio. Si potrà così far conoscere questo patrimonio, dove la cultura ha la forma di casa e i suoi illustri abitanti ci parlano ancora attraverso le stanze, le opere, gli effetti personali e di lavoro conservati.

La perdita di questo luogo di memoria fa sì che il Gruppo FAI di Senigallia sostenga con ancora più vigore l’apertura di un museo dedicato a Mario Giacomelli degno di ospitare le sue opere e tutte quelle già conservate nel MUSINF.

da Gruppo FAI Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura