SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: identificato autore di una tentata rapina

La Polizia fiduciosa nel rintracciare anche la sua complice

2.056 Letture
Un commento
Il Centro Commerciale Il Maestrale (esterno)
Sembravano una normale coppia impegnata nell’effettuare acquisti all’interno del supermercato ma il loro comportamento tra i banchi ha destato sospetto al personale di sicurezza interno che, prontamente, ha provveduto a contattare gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia per effettuare un controllo. 
 

Il tutto è accaduto qualche giorno addietro quando due giovani si recavano presso il supermercato presente all’interno del centro commerciale sito a Cesano di Senigallia. 
Dopo aver rovistato tra i banchi della merce i due giovani, un uomo ed una donna, cominciavano a guardarsi intorno in modo sospetto e tale comportamento attirava l’attenzione del personale di sicurezza interno.
 
Ritenendo che le persone in questione potessero avere intenzione di commettere qualche reato all’interno del supermercato, venivano immediatamente allertati gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia.
 
Nel frattempo che gli agenti della Squadra Volante giungevano al Cesano, i due giovani, con della merce all’interno di due buste, tentavano di uscire senza transitare dalle casse ed il personale di sicurezza si avvicinava per bloccarli. 
A quel punto i due, vistisi scoperti, cercavano di sfuggire al controllo del personale che, comunque, riusciva a raggiungerli.
 
In un breve frangente i due apparentemente arrestavano la loro fuga ma a un certo punto si scagliavano contro il personale di sicurezza colpendoli e riuscendo ad evitare di essere bloccati. 
 
Abbandonando la refurtiva, si davano pertanto alla fuga raggiungendo il parcheggio esterno dove vi era un’auto parcheggiata con la quale i due soggetti fuggivano. In quel momento arrivava l’auto della polizia e gli agenti prendevano contatto con il personale di sicurezza che descriveva quanto accaduto, fornendo altresì una descrizione dei due soggetti. Il personale della sicurezza necessitava di cure sanitarie.
Gli agenti di Polizia, raccolta la denuncia e sentiti i testimoni dell’accaduto, raccoglievano una serie di informazioni ed avviavano gli accertamenti diretti alla identificazione dei due responsabili di quello che inizialmente era un furto ma che poi, di seguito alla violenza posta in atto, si era trasformato in una tentata rapina.
 
Sulla base delle informazioni raccolte e del modus operandi dei due, gli agenti estendevano gli accertamenti anche ad altre Questure riuscendo a risalire ad episodi analoghi accaduti alcuni giorni addietro sul territorio di province limitrofe.
Fra questi soggetti emergeva in particolare un 20enne, di origine dell’est Europa, il quale si era reso autore di diversi furti ed era già destinatario di diversi fogli di via per reati contro il patrimonio.
 
Questo soggetto veniva riconosciuto, anche analizzando le immagini del sistema di videosorveglianza interno, come il responsabile della tentata rapina commessa alcuni giorni prima all’interno del centro commerciale del Cesano e per questo veniva deferito all’autorità giudiziaria. 
 
Lo stesso, si apprendeva successivamente, due giorni dopo il fatto commesso all’interno del supermercato veniva arrestato, in flagranza di reato, da agenti di una Questura romagnola poiché reso resosi responsabile di un furto per diverse migliaia di euro all’interno di un centro commerciale in Romagna.
Proseguono le attività di indagine dirette ad individuare anche la complice che si è data alla fuga e gli investigatori sono fiduciosi sulla possibilità che si possa giungere alla sua identificazione .
 
 
 
Andrea Pongetti
Pubblicato Martedì 13 dicembre, 2022 
alle ore 12:42
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2022-12-13 13:23:24
Questo fa sempre capire tutto ..."Fra questi soggetti emergeva in particolare un 20enne, di origine dell’est Europa, il quale si era reso autore di diversi furti ed era già destinatario di diversi fogli di via per reati contro il patrimonio"..Ma di cosa parliamo?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno