SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia presente a Loreto per cerimonia commemorativa 2° Corpo d’Armata Polacco

Bello, delegato dal sindaco, ha onorato i caduti che liberarono la città e le Marche dal nazifascismo

1.062 Letture
commenti
A Loreto la cerimonia commemorativa del 2° Corpo d'Armata Polacco

La mattina di mercoledì 2 novembre a Loreto, la Città di Senigallia è stata presente alla cerimonia commemorativa del 2° Corpo d’Armata Polacco, guidato dal Generale Anders, che liberò le Marche e Senigallia dall’occupazione nazifascista.

A rappresentare la Città, portando il saluto dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale di Senigallia, agli amici della Polonia, rappresentati questa mattina a Loreto per l’occasione, dalla Console Generale e dalla Console Onoraria dello Stato di Polonia in Italia, è stato il Presidente del Consiglio Massimo Bello, che è anche Vice Presidente vicario dell’AICCRE Marche, la Federazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa, delegato dal Sindaco Olivetti.

Alla presenza delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate, delle Associazioni combattentistiche e d’Arma, dell’Associazione regionale Italo-polacca, del Vescovo di Loreto, del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale di Loreto e dell’Amministrazione di San Benedetto del Tronto, Senigallia ha reso omaggio e gli onori ai soldati caduti per la libertà delle Marche e dell’Italia dai nazifascisti.

“Durante la cerimonia di deposizione della corona d’alloro al Sacrario degli eroi polacchi, ho avuto l’onore di intervenire e di rivolgere il mio saluto e quello del Comune di Senigallia agli amici polacchi, con cui l’Amministrazione sta consolidando i rapporti di collaborazione e di intesa, anche attraverso l’imminente patto di gemellaggio che Senigallia siglerà con una città polacca.

L’Italia e la Polonia – ha detto il Presidente Bellosono legate dalla storia e dalle vicende, che l’hanno attraversata, soprattutto Senigallia, che, tra gli altri Comuni interessati, ricorda il 4 agosto di ogni anno la liberazione della città dal nazifascismo grazie all’intervento dei soldati polacchi del 2° Corpo d’Armata. I nostri rapporti di amicizia con le istituzioni e la comunità nelle Marche, e in Italia, si sono intensificati sempre più a tal punto che è in fieri una proposta di un patto di gemellaggio, portata avanti dall’Amministrazione Olivetti, e in particolare dall’Assessore Campagnolo, con la città polacca di Kolobrzeg, che ci onora di aver espresso la sua disponibilità ad avviare le procedure necessarie affinché questa intesa possa realizzarsi nel più breve tempo possibile.

L’AICCRE è pronta a supportare tutti i Comuni della Regione Marche – ha proseguito Bello – che desiderassero avviare nuove intese e gemellaggi, come sta facendo anche Senigallia, con i partners istituzionali dell’Unione europea e con altre Autorità locali extra europee, per valorizzare i propri territori.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno