SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Luca Bonvini - Officina impianti GPL e metano - Senigallia

Torna a riunirsi il Consiglio comunale di Senigallia

In un clima di dolore e preoccupazione, previsto 1' di raccoglimento

Consiglio Comunale Senigallia

Tornano a riunirsi la Conferenza dei Capigruppo e il Consiglio Comunale.

Il Presidente Massimo Bello ha convocato la Conferenza per mercoledì 28 settembre 2022 alle ore 15 nel palazzo dell’ex GIL e l’Aula per giovedì 29 settembre 2022 alle ore 14,30 nella sala Giuseppe Orciari del Palazzo comunale. La seduta del Consiglio sarà pubblica, in sessione ordinaria e si svolgerà in forma mista, con la simultanea e contestuale partecipazione, sia in presenza che da remoto. La riunione dei Capigruppo si terrà, invece, come da regolamento, a porte chiuse e in presenza.

Il Presidente Bello ha comunicato la convocazione della Conferenza dei Capigruppo, la cui riunione si occuperà dell’informativa del Sindaco Olivetti, che relazionerà sull’evento alluvionale del 15/16 settembre e dell’ordine dei lavori della seduta consiliare di giovedì 29 settembre.

Il Presidente Bello ha, poi, trasmesso ai Consiglieri l’agenda dei lavori, che contengono i provvedimenti e gli argomenti da trattare nella seduta del Consiglio, che sarà diffusa in diretta streaming attraverso la web tv del sito internet istituzionale www.comune.senigallia.an.it, trasmessa in diretta su Radio Duomo Senigallia (frequenza 95.2 MHz FM) e in diretta anche Facebook sul profilo istituzionale del Comune di Senigallia.

In apertura e poco prima dell’ora dedicata alle interrogazioni e alle interpellanze scritte a risposta orale, nonché al Question Time, il Presidente Bello fa sapere che inviterà tutto il Consiglio “ad alzarsi e a stringersi attorno alle famiglie – ha detto – che hanno perso tragicamente un proprio caro, commemorandoli con un minuto di silenzio, che sarà rivolto anche a coloro che, in questa drammatica circostanza, hanno perso tutto o quasi, ritrovandosi ancora in estrema difficoltà.”

“Un minuto di silenzio – ha aggiunto il Presidente Bello – per esprimere, quale massimo organo rappresentativo della città, il nostro cordoglio alle famiglie delle vittime e per affermare, concretamente, la nostra piena disponibilità a ristabilire la normalità. Questo è il momento dell’unità istituzionale, in cui tutti noi dobbiamo essere un riferimento corale della comunità locale.”

Dopo le comunicazioni del Presidente del Consiglio, sarà la volta di quelle del Sindaco Massimo Olivetti, autorità locale di protezione civile, che effettuerà direttamente in aula un’informativa in ordine ai fatti dell’evento alluvionale del 15/16 settembre 2022.

Subito dopo, l’aula affronterà l’esame, la discussione e il voto di tre provvedimenti, i cui relatori saranno il sindaco Olivetti e l’assessore alle finanze Bizzarri: il bilancio consolidato 2021, la nomina del nuovo collegio dei revisori dei conti e il nuovo regolamento per la disciplina della videosorveglianza.

Infine, il Consiglio sarà chiamato ad esaminare e a votare tre mozioni: quella sul sostegno ai cittadini e alle imprese per l’alluvione del 15-16.09.2022, a firma consiglieri Romano, Angeletti, Bomprezzi, Giuliani, Piazzai (Gruppo consiliare PD), Lorenzo Beccaceci (Gruppo consiliare VIVI SENIGALLIA), Stefania Pagani (Gruppo consiliare VOLA SENIGALLIA) e Enrico Pergolesi (Gruppo consiliare DIRITTI AL FUTURO); quella sull’installazione di panchine inclusive”, presentata dai consiglieri Da Ros, Liverani, Tomassoni, Montesi (Gruppo consiliare FRATELLI D’ITALIA) e quella sul posizionamento di colonnine per ciclisti, a firma dalla Consigliera Tomassoni (Gruppo consiliare FRATELLI D’ITALIA).

“La prossima seduta del Consiglio – ha detto ancora il Presidente Bello – si svolgerà in un clima di dolore e di preoccupazione per quanto accaduto nella nostra città e nei territori limitrofi, duramente colpiti da un evento alluvionale straordinario, che ha drammaticamente coinvolto tutto il territorio, rendendo l’inizio di questo autunno tanto triste quanto difficile. Anche questa volta, l’alluvione ha strappato delle vite e ha provocato danni importanti alle famiglie, alle nostre abitazioni, alle nostre imprese, alla nostra economia, al lavoro, al patrimonio pubblico e privato.”

“In queste ore – ha concluso il Presidente del Consiglio Comunale – l’Italia intera ci sta sostenendo ed aiutando. Tutti, nessuno escluso, stanno dimostrando la loro vicinanza e la loro concreta solidarietà, donando alla nostra comunità un sostegno efficace e concreto. È attiva anche una rete nazionale ed europea, solidale, straordinaria e instancabile, fatta di donne, di uomini, di tanti giovani, di associazioni, di imprenditori, di enti e di istituzioni, che stanno operando ininterrottamente a favore delle migliaia di cittadini colpiti dall’alluvione, a Senigallia e nel resto del comprensorio vallivo.”

Dal Comune di Senigallia
Pubblicato Martedì 27 settembre, 2022 
alle ore 10:40
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura