SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marche Festival Summer 2022 - Bonaventura Bracalente

Ridurre plastica in mare. Rotary Club Senigallia dona alla città dispositivo SEABIN

E' un cestino di raccolta rifiuti che galleggiano in acqua di superficie, che può catturare circa 1,5 kg di detriti al giorno

Donazione SEABIN da parte del Rotary Club Senigallia

Il Rotary Club Senigallia, da sempre sensibile verso le attività orientate al bene comune ed attento alle concrete esigenze del territorio, ha promosso e totalmente finanziato un progetto che contribuirà a rendere più pulito il nostro mare.

La salvaguardia dell’ambiente infatti è il principio ispiratore di un’importante area di intervento nella quale il Rotary International è impegnato a livello globale.

Nell’ambito di un più ampio progetto denominato Adriatico Plastic Free che prende origine dalla estrema fragilità dell’ambiente marino e si propone una presa di coscienza che porti ad azioni individuali e collettive per ridurre l’inquinamento di plastiche e microplastiche, alla presenza del Presidente Gestiport Ing. Mauro Rognoli, del Presidente del Club Nautico Alessandro Brandoni e del Vice Presidente della Lega Navale Sandro Mei, giovedì 28 luglio presso il Porto di Senigallia – zona Club Nautico – è stato inaugurato un dispositivo SEABIN.

Dopo il saluto del Sindaco Massimo Olivetti che ha espresso il ringraziamento dell’Amministrazione per l’iniziativa, il presidente Giovanni Consalvo Traina, accompagnato da una delegazione di rotariani, ha spiegato che la donazione del dispositivo SEABIN installato nel Porto della città rappresenta il primo passo di un progetto portato avanti dal Rotary club Senigallia per combattere l’emergenza plastica in mare. Il prossimo 20 ottobre infatti, il Prof. Roberto Danovaro – Professore di Biologia Marina ed Ecologia dell’Università Politecnica delle Marche – terrà una conferenza pubblica sull’argomento mentre, con il coinvolgimento delle cooperative pescatori e degli studenti delle locali scuole secondarie di primo grado – dei cui dirigenti era presente all’inaugurazione una rappresentanza – sarà organizzata una raccolta di plastica nelle aree più periferiche del litorale.

Donazione SEABIN da parte del Rotary Club SenigalliaIl SEABIN è un cestino di raccolta dei rifiuti che galleggiano in acqua di superficie, in grado di catturare circa 1,5 kg di detriti al giorno ovvero oltre 500 Kg di rifiuti all’anno comprese le microplastiche fino a 2 mm di diametro e le microfibre fino a 0,3 mm. E’ un dispositivo molto semplice che, lavorando incessantemente 24 ore su 24 sette giorni su sette, opera al meglio in un ambiente chiuso come è appunto un Porto; galleggiando appena sotto la superficie, l’acqua che entra viene filtrata ed espulsa mentre i rifiuti restano all’interno del contenitore.

Commenti
Solo un commento
BlackCat
BlackCat 2022-07-29 16:23:41
Fortuna che il Rotary regala un cestino a questa amministrazione visto che a Dicembre 2021 la stessa amministrazione ha scaricato in mare le luminarie che erano dentro l'alveo del Misa.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura