SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Editoria on-line

Contrasto allo spaccio di stupefacenti, la Polizia di Senigallia arresta un 20enne

Trovato in auto con hashish, materiale per confezionarlo, denaro contante: per lui nove mesi ai domiciliari e 800 euro di multa

1.296 Letture
commenti
Materiale sequestrato il 9 giugno 2022 dalla Polizia di Senigallia

Ancora una significativa attività, da parte della Polizia di Senigallia, nel contrasto alle attività illecite collegate allo spaccio ed alla detenzione di sostanze stupefacenti che con l’avvio della bella stagione tendono ad aumentare in concomitanza con l’aumento della popolazione, specie giovanile, presente in città.

Nella serata di giovedì 9 gugno, gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno notato un veicolo mentre transitava in una zona del centro, dopo che, poco prima, era stato visto muoversi attorno ad un giovane assuntore di stupefacenti. Gli agenti si sono insospettiti e, con l’ausilio di ulteriori equipaggi della Polizia intervenuti nel frattempo, hanno dato luogo ad un’attività di perlustrazione in tutta l’area circostante, fino a che, di lì a poco, non sono riusciti a rintracciare il veicolo, raggiungendolo e bloccandolo.

Alla guida è stato trovato un giovane 20enne, originario dell’entroterra, subito apparso agitato alla vista dei poliziotti.

Questi ultimi, dopo averlo identificato, hanno effettuato un controllo più approfondito, rinvenendo diversi involucri, risultati contenere hashish. Inoltre il giovane, a riprova del fatto che avesse in atto un’attività di spaccio, è stato trovato in possesso di materiale utilizzabile per il confezionamento, oltre a diverse centinaia di euro, che il ragazzo ha detto essere il guadagno della propria attività lavorativa.

Gli agenti, alla luce di quanto accertato, considerato il quantitativo di hashish e tutto il materiale rinvenuto, il quale è stato sottoposto a sequestro, e ritenendo che il giovane stesse illecitamente detenendo la sostanza stupefacente per dare seguito ad attività di spaccio, hanno dichiarato il 20enne in stato di arresto.

Messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per il ragazzo sono stati disposti gli arresti domiciliari. Nella giornata di venerdì 10 giugno, l’arrestato è stato condotto dagli agenti di Polizia davanti al Giudice, che ne ha convalidato l’arresto ed ha emesso sentenza per una pena di nove mesi reclusione e 800 euro di multa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura