SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Corallo Senigallia - La tua vacanza al mare sulla Spiaggia di Velluto, per stare bene insieme

A Senigallia corsi per diventare volontario nel settore degli anziani

Tredici incontri di in-formazione rivolti a persone di tutte le età, dai giovani ai neopensionati

"In-Formazione per tutti, volontari per la terza età"

“In-Formazione per tutti, volontari per la terza età” è un importante ciclo di incontri per un corso che ha come obiettivo quello di formare volontari per gli anziani.

Organizzato da Fondazione Caritas Senigallia e Fondazione Opera Pia Mastai Ferretti, il corso prevede 13 incontri formativi rivolti alle persone di tutte le età, dai giovani ai neo pensionati, che desiderano mettersi a servizio e apprendere come diventare un buon volontario nel campo degli anziani.

La pandemia ha riacceso l’attenzione generale su un grande problema sociale che affligge il nostro Paese: le problematiche condizioni di vita delle persone anziane, amplificata da un costante e progressivo invecchiamento della popolazione.

Aumentano gli anziani, soprattutto nei territori come il nostro dove l’aspettativa di vita è superiore alla media nazionale, ma la crisi sanitaria fa esplodere le situazioni di fragilità, esclusione e solitudine di uomini e donne che vivono autonomamente o che risiedono nelle strutture sociosanitarie.

A loro i volontari di Caritas e del Seme hanno dedicato particolare cura e attenzione durante la pandemia, consegnando spesa e farmaci, facendo piccole commissioni e semplicemente chiacchierando: il numero verde ha permesso di intercettare situazioni di marginalità tra la popolazione anziana del nostro territorio, talvolta anche casi di vittime di una grave solitudine e una fortissima vulnerabilità sociale, sanitaria e/o economica. La presenza di un volontariato preparato sulla terza età è prezioso e può realmente contribuire al benessere delle persone, soprattutto se coordinato con il personale sociosanitario e i familiari, se presenti.

I primi due appuntamenti saranno online, sulla piattaforma Zoom, insieme ad esperti di SenteMente Project, un modello tutto italiano, innovativo e rivoluzionario nel riflettere e comunicare riguardo la malattia, la demenza in particolare. Per la precisione il 21 aprile dalle 18.30 alle 20.30 incontro dal titolo “De-mente o Sente-mente? Il cervello si ammala di demenza, ma il cuore no!” con Giusi Perna e il 27 aprile, sempre dalle 18.30 alle 20.30 su Zoom, “Occhi e idee per guardare alle persone che vivono con demenza e creare relazioni efficaci” insieme a Letizia Espanoli.

Gli incontri successivi, in presenza, riprenderanno l’11 maggio e tratteranno i temi del volontariato nell’era del Covid, l’approccio alla disabilità e l’importanza del contatto, l’attenzione alla frustrazione e alla gestione dello stress, il lavoro di squadra tra volontari, utenti e caregiver, l’importanza della valorizzazione dell’unicità, l’influenza dell’ambiente sul benessere della persona e il volontariato come modo per invecchiare bene.

Il luogo sarà comunicato di volta in volta: per restare aggiornati basta seguire la pagina Fb di Caritas Senigallia Onlus o telefonare al 342.0390967 (Lucia).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno