SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al Cinema Gabbiano una riflessione sugli orrori della guerra Russo-Ucraina

Giovedì 31 marzo si proietta "Reflection" di Valentyn Vasyanovych

Reflection

Per la rassegna d’autore del Cinema Gabbiano, giovedì 31 marzo (ore 21:15) sarà proiettato Reflection, un film realizzato lo scorso anno sulla guerra civile registrata ormai da anni in Ucraina nell’area del Donbass, divenuta ormai tristemente nota a seguito dell’invasione russa.

Valentyn Vasyanovych, già salito alla ribalta due anni fa con il bellissimo Atlantis (Miglior Film nella categoria Orizzonti), ha girato un film duro, potentissimo, ambientato proprio tra la Crimea e il Donbass, in quell’Est Ucraina che dal 2014 è teatro di una guerra civile sanguinosa.

Presentato nel concorso ufficiale dell’ultimo festival di Venezia, il suo film arriva ora nelle sale proprio in segno di solidarietà con il popolo ucraino per fornirci un ulteriore spaccato della guerra che sta tenendo il mondo con il fiato sospeso.

Protagonista del film è un medico, separato dalla moglie e con un rapporto problematico con la giovane figlioletta, che finirà per trovarsi a Donetsk, una delle zone più pericolose del paese, dove vivrà momenti da cui uscirà profondamente sconvolto nell’animo e nella personalità. Tornato a Kiev, dovrà tentare di fare i conti con l’implacabile stress post traumatico, cercando di assolvere a un difficile compito che la sorte gli ha affidato.

Vasyanovych si conferma con il suo spietato realismo uno dei registi dell’est più dotati di senso estetico e abilità narrativa. Reflection è un film potente e di grande coerenza, incredibilmente efficace nel coinvolgerci in prima persona, anche grazie a una fotografia fredda eppure estremamente naturale, capace di esaltare i colori freddi di una terra impietosa e arcaica, dove si può essere annichiliti da una sensazione di impotenza verso la violenza del mondo. Reflection induce appunto una riflessione sul rapporto fra normalità e orrore nella società contemporanea, tra la comodità della vita borghese e la violenza inaudita del fronte, rappresentando per questo cinema civile nel senso più alto del termine.

Si ricorda sempre a tutti gli spettatori che è sempre possibile garantirsi il posto ed evitare file acquistando il biglietto online attraverso il sito www.cinemagabbiano.it

Allegati

Guarda il trailer di Reflection

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura