SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pestato e minacciato, un giovane pachistano denuncia i fatti ai Carabinieri di Senigallia

Le aggressioni, avvenute per mano di un gruppo di connazionali, sarebbero legate a questioni a sfondo religioso

1.142 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Carabinieri

A seguito di un’aggressione fisica e di successive minacce, un giovane pachistano si è rivolto ai Carabinieri di Senigallia denunciando le violenze subite.

Il primo episodio risale alla notte tra il 7 e l’8 marzo, quando il ragazzo è stato pestato in pieno centro a Senigallia, nei pressi di Piazza Simoncelli.

I suoi aggressori, un gruppo di connazionali, lo avrebbero picchiato per questioni a sfondo religioso.

A seguito del fatto, il giovane pachistano ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri di Senigallia e in seguito il gruppo lo avrebbe nuovamente minacciato di aggressione per fargli ritirare l’accusa.

Il ragazzo non si sarebbe però piegato alle intimidazioni, rivolgendosi nuovamente alle Forze dell’ordine per sporgere una seconda denuncia; i militari dell’Arma stanno attualmente svolgendo le indagini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura