SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Assicurazioni Generali - Agenzia di Senigallia - Polizza Smart Life

Novum:”Sig. Mangialardi i dati europei la smentiscono”

L'associazione risponde all'intervento di Mangialardi sui manifesti No Vax a Senigallia

Dati decessi al 31.07

Le misure contenute nel DL sul Greenpass, sebbene comprimano più di un diritto costituzionale e contrastino con la corrispondente normativa europea, potrebbero anche essere accettate a condizione che i cosiddetti “vaccini” siano realmente efficaci e sicuri.
Purtroppo, una importante mole di dati dimostra che non sono né l’uno né l’altro. Riporto di seguito gli argomenti che inducono a dubitare di questi presidi sanitari.

1) – Questi “vaccini” non prevengono la diffusione dell’infezione virale, come descritto sui foglietti illustrativi dei “vaccini” stessi, bensì cercano di mitigare l’espressione della malattia Covid, qualora questa venga contratta.
2) – Da questa modalità d’azione traspare un rischio: se una persona contrae la malattia, ma non se ne accorge, esiste la possibilità che il soggetto se ne vada in giro e diffonda ulteriormente il virus anche a soggetti definiti “fragili”. Questo naturalmente diventa più pericoloso se l’untore è possessore di Green Pass.
3) – Questi “vaccini” non proteggono dal contrarre la malattia qualora il SARS-CoV-2 sviluppi mutazioni rispetto al ceppo originario sul quale è stato modellato il vaccino. Come per l’influenza, si renderà necessario preparare sempre nuovi “vaccini” per rispondere alla mutazioni che possono essere spontanee, ma anche indotte dalla pressione selettiva vaccinale. Non è del tutto vero inoltre, che il vaccinato si ammala in forma più lieve dal non vaccinato, dal momento che nei paesi dove la vaccinazione è stata spinta oltre ogni limite cominciano ad ammalarsi gravemente anche soggetti che hanno completato il ciclo vaccinale;
4) – I “vaccini” sono in piena fase sperimentale: lo si evince leggendo i vari foglietti illustrativi. Per il prodotto a marchio Pzizer-BioNtech (il più utilizzato in assoluto) tale fase sperimentale di raccolta dati terminerà a dicembre 2023. Da quel momento i dati dovranno essere elaborati e forse entro il 2024 avremo dati conclusivi (non necessariamente definitivi);
5) – In questa campagna vaccinale si sono verificati in concomitanza con la inoculazione del “vaccino”, secondo i dati pubblicati ed in costante aggiornamento per l’Europa dalla piattaforma Eudra Vigilance, al 31 luglio 2021 (Moderna;Ffizer;Astrazeneca; Janssen;Riuniti), ben 20.595 decessi e 1 milione 960.607 reazioni avverse, il 50% delle quali definite “effetti avversi gravi”, che non vengono “pubblicizzati”. Questi decessi superano di gran lunga i decessi avuti in concomitanza di tutte le vaccinazioni, compresa l’antinfluenzale, negli ultimi 25 anni.
6) – A riguardo, esiste un documento diffuso direttamente da Moderna nel 2018 (https://www.sec.gov/Archives/edgar/data/1682852/000119312518323562/d577473ds1.htm#toc577473_6) che riporta quanto segue: “La maggior parte dei nostri farmaci sperimentali sono formulati e somministrati in un LNP (lipid nanoparticle) che può portare a effetti collaterali sistemici correlati ai componenti dell’LNP che potrebbero non essere mai stati testati sugli esseri umani. Sebbene abbiamo continuato a ottimizzare i nostri LNP, non vi è alcuna garanzia che i nostri LNP non avranno effetti indesiderati. I nostri LNP potrebbero contribuire, in tutto o in parte, a una o più delle seguenti reazioni: reazioni immunitarie, reazioni all’infusione, reazioni del complemento, reazioni di opsonizzazione, reazioni anticorpali incluse IgA, IgM, IgE o IgG o una loro combinazione, o reazioni al PEG (polietilenglicole) da alcuni lipidi o PEG altrimenti associato al LNP. Alcuni aspetti dei nostri farmaci sperimentali possono indurre reazioni immunitarie dall’mRNA o dal lipide, nonché reazioni avverse all’interno delle vie epatiche o degradazione dell’mRNA o dell’LNP, ognuno dei quali potrebbe portare a eventi avversi significativi in uno o più dei nostri studi clinici. Potrebbe esserci incertezza sulla causa sottostante di eventi avversi.”:
7) – Infine last but not least, il Parlamento Europeo si è espresso chiaramente su questo punto, garantendo fra l’altro che nessuno deve essere discriminato per non essere stato vaccinato, a causa di possibili rischi per la salute o per non voler essere vaccinato, e ha imposto una informazione trasparente.

Come si può costatare il manifesto oggetto di tanta riprovazione “progressista” da parte del Sig. Mangialardi riporta in sintesi gli hot topics discussi in questo articolo con l’unica eccezione delle terapie domiciliari sulle quali sorvolo per carità di patria essendoci a riguardo (l’aver cioè adottato la criminale pratica della tachipirina e vigile attesa) gli estremi per una denuncia al tribunale internazionale dell’Aia per crimini contro l’umanità.

A questo punto suggerirei all’ineffabile Sig. Mangialardi, visto l’articolo apparso sui giornali giovedì 5 agosto, di riflettere un poco sulle soprariportate “mancate certezze” della cosiddetta scienza ufficiale, invece di riproporci a pappagallo gli slogan mistificatori (come non stupirsi) del Partito Democratico e di “scienziati” autorefenziali e veramente poco inclini a mettere in discussione le proprie posizioni tenendo conto e rispettando anche le verità degli altri.

Un’ultima notazione: Basta con le strumentalizzazioni politiche di infima lega. I cittadini che non si abbeverano alla unica fonte (avvelenata) del mainstream non hanno bisogno di farsi incoraggiare da posizioni peraltro estremamente timide di alcuni amministratori pubblici che finora, a nostro avviso, hanno avuto l’unico merito di averla rimpiazzata nel nostro amato Comune.

A.P.S. NOVUM
Claudio Piersimoni
Caterina Rinaldi
Egidio Cardinale
Francesca Mancinelli
Giorgio Sartini

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Mercoledì 11 agosto, 2021 
alle ore 6:20
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura