SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova

“… ‘l mond’ n’ finirà e manc’ sta parlata machì d’S’nigaja”. A Leo. Gli amici.

Due filmati a ricordo di Leonardo Barucca ad un anno dalla sua scomparsa - VIDEO

Ricordo a Leonardo Barucca

Nella giornata di venerdì 7 maggio 2021, a un anno dalla sua scomparsa, Senigallia ricorda Leonardo Barucca, custode e ambasciatore della tradizione e del dialetto della città.

Un cittadino partecipe nella vita della comunità senigalliese, che ha dimostrato l’amore per la sua città attraverso il teatro, la musica e la scrittura dialettale. Un uomo poliedrico, attivo nel mondo della politica e della cultura, attraverso la quale ha dato espressione alla sua passione e devozione per il dialetto di Senigallia.

L’associazione culturale Gent’d’S’nigaja, ideata dallo stesso Leonardo Barucca insieme a Simone “Quilly” Tranquilli e ad Andrea Scaloni è forse il simbolo massimo di questa sua volontà di recuperare, preservare e divulgare il gergo senigalliese attraverso una comicità brillante e arguta.

In memoria di questo grande artista senigalliese, Mauro Pierfederici ha voluto dedicargli la tredicesima puntata della sua rubrica “Spigolature Senigalliesi”, recitando una poesia composta dallo stesso Leonardo Barucca dal titolo “Moj”.

Mauro Pierfederici non è il solo che, in questa malinconica ricorrenza, ha voluto rendere omaggio e riportare alla memoria gli scritti di Leonardo Barucca.

“Solo Barucca poteva riunire qui tutta questa gente” così infatti i numerosi Amici, ricongiunti per commemorare Leonardo, commentano spiritosamente il suo carisma, alludendo ai tanti estimatori che lo vogliono ricordare.

“Gli amici” hanno scelto di far riecheggiare, dall’altro della collina di Montedoro, i versi di una delle poesie di Leonardo Barucca intitolata “C’er’n’ na volta ‘l birocc’ e ‘l p’r’d’car'”, recitando uno ad uno strofe del testo.

“Siamo convinti di aver fatto una cosa gradita ai suoi tanti estimatori. Ciao Leo, ti ricorderemo sempre.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura