SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Prima la salvezza, poi la Pallacanestro Senigallia proverà a centrare i play-off”

Coach Ruini, dopo la sua prima sconfitta, non perde la fiducia: "abbiamo ancora 3 partite che possiamo vincere"

751 Letture
commenti
Time-out Ruini
“Abbiamo giocato una partita molto buona, purtroppo nel finale eravamo un po’ stanchi e ci è mancata lucidità”.
 

Coach Gabriele Ruini commenta così la prima sconfitta alla guida della Goldengas, battuta in maniera assai beffarda in casa dal Giulianova.
 
Senigallia non è ancora salva, ma è padrona del proprio destino: vincendo domenica 2 maggio a Teramo arriverebbe la matematica salvezza ma allo stesso tempo aumenterebbero le chance di agganciare in extremis i play-off.
 
La salvezza è comunque ad un passo e per essere raggiunta sarebbe sufficiente la sconfitta di qualche diretta concorrente.
 
Ruini garantisce comunque che anche in ottica play-off le motivazioni non mancano: “per quello che vedo durante la settimana la squadra è convinta dei suoi mezzi e non penso ci siano rischi di contraccolpi psicologici dopo la beffa col Giulianova – sottolinea – Abbiamo ancora l’ultima giornata, poi 2 partite da recuperare: partite difficili, certo, ma che possiamo vincere per provare a entrare nei play-off, sperando di recuperare gli infortunati Giacomini e Pierantoni”.
 
Pierantoni era uscito anzitempo proprio contro il Giulianova per un problema muscolare, Giacomini, infortunato alla caviglia a Jesi, sicuramente non sarà sul parquet a Teramo.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura