SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia

Ancora asta deserta per l’ex Ethò di Senigallia

L'edificio era andato all'asta mercoledì da un base di 361.000 euro

Ethò
Ancora nulla da fare per l’ex discoteca Ethò di Marzocca di Senigallia, andata di nuovo all’asta mercoledì 24 febbraio.
 

Un’asta terminata però ancora una volta deserta per entrambi i beni posti in vendita: l’edificio al piano terra adibito in passato a discoteca, con denominazione Ethò e ancor prima Zerobabele, e un appartamento posto al primo piano.
 
Il prezzo base della vendita dei due beni era di 361.125 euro, con una offerta minima di 270.843,75.
 
Nessuno però si è presentato, come già successo nei mesi scorsi non solo per l’ex Ethò ma anche per un altro storico luogo del divertimento senigalliese, lo Shalimar, chiuso ormai da un decennio ma puntualmente rimasto invenduto nelle aste che si sono susseguite negli ultimi anni.
Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2021-02-25 13:16:31
asta deserta in un periodo economico dove tutti i "liberi professionisti/imprenditori" sono tutti a terra economicamente e dove non si può aprire un locale forse per ancora 1 anno? strano..ma come mai nessuno compra a prezzi così bassi? non avete capito che viviamo sotto dittatura e tutto è andato a rotoli? che ci vorranno molti anni per riprendere ad essere una nazione che produce ricchezza? che per 96.666 morti abbiamo distrutto 73mila imprese che sono chiuse (e stanno aumentando) solo per il covid (e non per altri motivi)..quasi 1 impresa per morto!!! sapete che per tentare di slavare 96.666 mortirichiamo di avere più di milioni di persone a casa che faranno la fame (quando finirà il covid finirà anche il bloco licenziamenti sappiatelo..poi vedremo i danni). sapete che per 96.666 morti aumenteranno di gran numero (il trand è già iniziato da mesi) il suicidio di massa deivari imprenditori e giovani(in questo momento)? ma questi non fanno numero...quesi sono solo morte e dipseranione fittizia per chi vede una strage di 96.666 morti e abbandona i restanti milioni di esseri umani...megio distruggere per costruire vero? come il detto la pace attraverso la guerra..fradsi create da guerrafondai e gente malata che spaccia il detto con filosofia. Ultimo appunto ..ovviamente parlaimo di 96.666 morti uffiiciali per lo stato ma del tutto ufficiosi visto che, stranamente, nein italia e nel mondo (tranne i derisi giapponesi che inventano bufale) mica si può fare l'autopsia per capire se è morto di covid oppure se è morto con il covid..no..non si può sapere e dobbiamo fidarci che tuti sono morti di covid..ma intanto distruggiamo tutto visto che ci fidiamo...io mai avrei pensato al ritorno del fascimo e prendevo in giro chei lo temeva...purtroppo è tornato a mietere bvittime e creare dittaura (le vittime però non sono del covid). ma io sprlo..mica dico la verità..sarò esolo un negazionista deriso...peccato che non ho mai bnegato il covid ma ben altro.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura