SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

Momenti di tensione alla stazione ferroviaria di Senigallia: atti osceni, resistenza ad agenti

Intervenuta la Polizia, denunciati e sanzionati due nigeriani

2.484 Letture
commenti
Le auto della polizia, pantere, 113, forze dell'ordine

Personale del Commissariato di Polizia di Senigallia è stato chiamato ad intervenire, nel pomeriggio, presso la stazione ferroviaria, su segnalazione di personale FS, poiché sul treno diretto a nord, vi erano problemi creati da due viaggiatori sprovvisti di titolo di viaggio.

Giunti in stazione, gli agenti hanno individuato e raggiunto il vagone interessato da cui, tra l’altro, provenivano voci piuttosto accese.

Dopo aver contattato il personale delle ferrovie, gli agenti, visto che i due uomini erano sprovvisti del biglietto, li hanno invitati a scendere dal treno, chiedendo loro di fornire le proprie generalità. Ma i due, per tutta risposta, rifiutavano sia di scendere dal treno che di comunicare i propri dati anagrafici, cominciando a spingere e strattonare gli agenti.

Nonostante gli agenti tentassero di calmarli, i due soggetti hanno dato in escandescenze, fino a che uno dei due ha lanciato il cellulare che teneva in mano e si è spogliato, abbassando completamente pantaloni e mutande, nonostante la presenza di numerosi viaggiatori in attesa sulla banchina.

A quel punto, gli agenti sono riusciti a bloccare entrambi, che sono poi risultati essere ventenni di origine nigeriana, S.A.G. e E.J.. A carico dei due, tra l’altro, sono emersi precedenti per reati in materia di stupefacenti.

Dopo aver ricondotto i due alla calma, gli agenti hanno proceduto a sanzionare uno di essi per atti osceni, applicando una multa pari a 10.000 euro, ed all’altro la sanzione per violazione alle norme anti-Covid poiché, essendo residente a Fano, non aveva giustificato motivo per essere a Senigallia.

Entrambi, in considerazione dei comportamenti violenti messi in atto contro i poliziotti, sono stati denunciati per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e per essersi rifiutati di fornire le proprie generalità.

Infine a carico del soggetto residente a Fano gli agenti avviavano le procedure per l’applicazione della misura dell’allontanamento dal comune di Senigallia per tre anni.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Glauco G. 2021-01-25 17:18:17
Ma che strano!!!
giulio
giulio 2021-01-25 17:19:45
Tutto sto casino e, alla fine, la pena comminata è "l'allontanamento dal comune di Senigallia per tre anni" (la multa tanto non la pagano). E' chiaro che bisogna cambiare le regole. Per me andrebbero bene leggi speciali, visto lo stato emergenziale di salute pubblica.
Mario2 2021-01-25 19:05:00
E no poverini la colpa e nostra che non li abbiamo integrati, dobbiamo dargli la casa, il lavoro o la pensione, assistenza psicologica, ovviamente tutto gratis offerto dal paese di Bengodi.
Glauco G. 2021-01-26 09:44:32
@giulio, le regole ci sono anche per loro e qualche volta vengono applicate (vedi le 4 delinquenti che hanno osato mangiare un panino al parco)..tutte badanti (quindi criminali perchè potevano infettare i loro clienti) e straniere..per loro hanno dato una bella multa di 400 euro che dovranno per forza pagare perchè (a quanto pare) sembrerebbero in regola con il lavoro e con lo stato Italiano..qindi sono fregate... questi ragazzetti che hanno fatto solo una piccola bischerata...(uno ha mostrato i genitali a tutti .....l'altro gira come gli pare per
i vari comuni ) e sicaramente giravano per andare da amichetti e passare ore spenzierate..ma loro possono perchè in Italia non hanno nulla da fare se non farsi mantenere dall'Italia stessa....quindi per loro non esite più nulla se non il perdono sistematico...loro sono amichetti che amano girare con il membro fuori così da farlo vedere a tutte le donne (che sranno sicuramente serene e felici nel vederlo....e lo dico con tanta ironia ovviamente...so bene che fa paura un delinquente del genere)...cercando tanto amore tanta serenità fumata e tante cose gratis (Compresi i mezzi pubblici). Devo dire che,...se fossi straniero..ma chi me loi fa fare ad essere uno straniero regolare e tranquillo se poi vengo distrutto quando mangio un panino in un parco lontano da tutti....preferiso non fare nulla...vivere di espedienti e girare nudo per la città..tanto verrò sempre e solo multato (cosa che non pagherò mai) oppure mi daranno un foglio con scritto " ti tiro le orecchie e sta fuori dal comune per 3 anni (cosa che non farò mai)...forse qualcosa non funziona? Grazie alla professionalità della polizia perchè se volava un ceffone oggi si parlava di un fascista che stava per uccidere u n povero uomo di colore ...il poliziotto in galara con casa fatata espoldere e famiglia deportata all'asinara...il ragazzo di colore con un risarcimento di 4.00000 euro ...50 mila azioni di renitalia (così da viaggiare gratis per sempre) e cittadinanza onararia con statua posizionata accanto il monco in piazza.
Biz 2021-01-26 14:00:07
il più pulito c'ha la rogna!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno