SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Specchio - Impresa pulizie Senigallia (AN) - Sanificazione ambienti con ozono

“Da lunedì 11 gennaio siamo in zona gialla, ma non abbassiamo la guardia sul virus”

Massimo Bello, presidente del Consiglio Comunale di Senigallia, commenta l'ordinanza del Ministero della Salute

Massimo Bello

“Da lunedì 11 gennaio siamo in zona gialla. La notizia ci è arrivata da Presidente della Giunta regionale, Francesco Acquaroli, ed è senza dubbio positiva, ma questo non deve indurci affatto ad abbassare la guardia.

In questo momento, fare un passo indietro e diminuire l’attenzione verso questo nemico invisibile, significa commettere un errore di valutazione e di presunzione gravissimo. Raccomando e invito tutti, perciò, alla massima prudenza, al pieno rispetto delle regole per la prevenzione e il contenimento dell’emergenza epidemiologica e ad evitare qualsivoglia comportamento o condotta, che possa sortire effetti negativi.”

Così il Presidente del Consiglio Comunale di Senigallia, Massimo Bello, alla luce dell’ordinanza sottoscritta dal Ministro della Salute.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Glauco G. 2021-01-11 15:54:51
Premetto fin da subito che non commento chi scrive l'articolo ma solo il tema dell'articolo...premesso che non sono un negazionista...premetto anche che non ho più una grande opinione della classe medica (se non nei limiti del lavoro in senso stretto) perchè ho scopeto con estrema certezza che se si lascia decidre ad un dottore di come gestire la vita fuori le mura di un ospedale..si rischiano danni enormi)......premesso quanto appena detto....sono mesi (molti) che non vedo praticamente mai passare persone senza mascherina (se non in rari casi e in alcuni eventi giovanili)...vedo una ottima percentuale di persone che rispettano le regole imposte....vedo che tutti stanno a casa quando lo stato ci vieta di uscire...quindi..come mai il virus continua a infattare sempre più persone prescindere da queste regole? come mai la mascherina non ha nessun impatto oggettivo sul virus (dati alla mano)?..come mai il rispetto della quarantena non porta nessun vantaggio oggettivo? come mai il distanziamento sociale non funziona? ..certo..alcuni potrebbero dire che ...senza mascherina oggi ci toccava combarrere un virus con milioni di morti in più riepstto alla situazione attuale....ma sono solo teorie..nulla di concreto ..dati ipotizzati eoppure inventati visto che non si può sapere come sarebbe andata...solo una teoria..il dato di fatto invece sta nel fatto che..se uso la mascherina..il virus aumenta tranquillamente e senza impedimenti di nessun tipo. Qundo, i sostenitori del virus distruttivo come mai nella storia...inizieranno a rispettare i morti di questo teribile virus? ...andate a dire alle famiglie dei morti (che usavano le mascherine, che stavano lontani da tutti, ecc) che in teoria e sencondo la loro stima e ipotesi....non dovevano morire perchè sempre in teoria non si dovevano infettare visto che usavano la mascherina e che stavano lontani da tutti ...ma che in pratica sono morti anche con le mascherine e stando a casa dopo le 22? oppure vogliamo stimare che tutti i morti erano trasgressori delle regole e non usavano lamscherina oppure amavano stare a 3 cm delle persone?...chi mi risponde? chi si azzarda a dirmi che in teoria non dovevano morire ma che sono morti solo perchè sono stati sfortunati? se avrò risposte basate si dati reali e veritieri..beh cambierò volentiri il mio pensiero (tranne sull'inutilità medica al di fuori di un ospedale).
arcimboldo 2021-01-12 08:17:33
Sig. Gluaco G. le sue perplessità sono le stesse di molti di noi che si sono posti le sue stesse domande. Tralasciando le capacità e le competenze della classe medica di base ed ospedaliera non la sfiora il sospetto chetutto quello che sta accadendo serve a mascherare una situazione economica che ci precipiterà nel baratro della povertà soprattutto a livello europeo e parzialmente a quello mondiale. Saremo costretti a cambiare i nostri stili di vita impoverendoci sempre più. La troika che intervenne in Grecia alcuni anni fa da noi è rappresentata dall'attuale classe politica che soggiace agli interessi eonomico-finanziari di Merkel e company. Per terminare non è una questione di mascherine e tantomeno di distanziamento sociale è questione di ridurci con le pezze al cxxo: avrà pur sentito parlare del grande reset. E solo una questione di tempo e vedremo tutto questo concretizzarsi malgrado noi. Buona giornata. P.S.: si è chiesto se il vaccino verrà iniettato anche agli extracomunitari? Non parlandone mai nessuno deduco che forse loro ne saranno esentati. Rifletta su questo.
Glauco G. 2021-01-13 09:48:50
@ sinceramente no..non mi sono chiesto se "l'extracomunitario" farà il vaccino ma seguirò con interesse anche questo argomento (se non lo faranno srà l'ennesima buffonata contradittoria che ..da un lato ogni giorno ci bombardano di notizie per dichiarare che stiamo combattendo un vacino mortale che rischia di sterminare l'essere umano..dall'altra vediamo azioni che smentiscono tutto e fanno credere che siamo di fronte ad una influenza stagionale). Capisco bene che un popolo povero e ignorante è facilmente pilotato e influenzato...capisco bene che siamo sempre meno ignoaranti e quindi con sempre più pensieri e decisioni personali e non collettivi (quindi sempre meno pilotabili) e che hanno bisogno di un popolo ignorante e non di persone pensanti.... ma spero che in questo caso non sia il popolo a subire il tutto ma le persone...se parliamo di popolo allora siamo fregati..se la massa dice quello gli individui poco sicuri e influenzabili diranno quello che dice il popolo..se parliamo di individui..io sicuramente non vedo e non vedrò mai il rischio di estinzione umana per colpa di un semplice COVID19 come non vedo eroi tra i medici/infermieri ma semplici lavoratori (ottimi nelle mura oapedaliere disastrosi per decisioni civili), come non vedo pricolo per gran parte della popolazione, come non vedo motivo di vvivere questa dittatura samnitaria che rispecchia a pieno quella dell'epoca di Mussolini (ma da popolo mi tocca rispettarla). Più giorni passano e più trovo la colpa di tutto nella classe politica Italiana ed Europea che hanno portato a far credere al popolo che una semplice influenza (molto più aggressiva di tante altre) è in reltà una pandemia mondiale...ci avevano tentato con la mucca pazza (il papà del covid per così dire)...poi con il pollame (la mamma del covid) ma non hanno avuto un grossi risultati....il 3 tentativo è il migliore.....hanno curato tutto nei minimi particolari..un esperto di comunicazione vi direbbe che hanno uttilizzato al megglio ogni singola tecnica per portare al "comnsumatore" a credere in quello che vendono e hanno fatto leva sulle paure del popolo (non dell'individuo).....sviando sempre di più l'attenaione sul fatto che hanno distrutto il sistema sanitario Italiano (parlo di noi e non degli altri ovviamente) che sono anni che licenziano medici/inferieri e chiudendo ospedali. Ma voi mica dovete credermi..voi dovete stare dentro le vostre di certezze...e credere che abbiamo un ottimo sistema sanitario che conta 350 persone in terapia intensia (dato astratto) e che siamo pieni di erori...gli stessi eroi che avete sempre denunciato e insultato quando lo stato vi diceva della mala sanità e delle pinze lasciate in pancia durtante gli interventi ....oggi vi dicono di chiamare eroi quello che ieri chiamavate assassini delinquenti.....per me non erano ne assassini, deliquenti ieri ne eroi oggi..sono ottimi lavoratori...nulla di speciale rispetto a tanti altri lavori....ma voi? ieri li insultevate oggi li amate? contenti voi di avere un pensiero così instabile......addio malasanità italiana..oggi siamo entrati nell'epoca della sanità mitologica Italiana.... ovviamente...qusto è un pensier rivolto al popolo non all'individuui..tu che hai letto il mio commento non sei oggetto del mio commento..io parlavo al popolo.
Glauco G. 2021-01-13 09:53:56
e scusate come al solito del mio disastro grammaticale ma è quasi impossibile (visti i miei mezzi) di scrivere un commento senza errori..mi si sovrappongono le frasi...errori su errori..scusate ma purtroppo i miei mezzi (uniti all'infrastrttura teconologica Italiana..oggi amano dire questo) compromette la mia lucidità e capacità di scrittura.
alessandropirani 2021-01-14 16:03:46
Finalmente Bello è riuscito a trovare un lavoro.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura