SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

VIDEO NOTIZIA: intervista al neo consigliere regionale Maurizio Mangialardi

Il sindaco uscente, intervistato dal direttore Massimo Mariselli, è tornato su elezioni e nuove sfide a cui sarà chiamata la città

2.639 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
Maurizio Mangialardi

Dopo l’elezione in consiglio regionale abbiamo incontrato il sindaco uscente di Senigallia Maurizio Mangialardi per fare il punto su il suo impegno in regione anche in favore della città. La video intervista è stata anche l’occasione per tornare sull’elezioni comunali e sulle nuove sfide a cui sarà chiamata la città della Spiaggia di Velluto. 
Durante la chiacchierata ai nostri microfoni Mangialardi si è anche voluto togliere alcuni sassolini in merito al ruolo dei tanti comitati nati negli ultimi anni e sull’informazione fuorviante che sarebbe stata fatta in particolare in merito alla sanità locale

Commenti
Ci sono 6 commenti
Mario2 2020-10-09 10:54:22
Non avete imparato niente, continuate a scaricare le colpe e lodarvi, speriamo arrivi questo commissariamento.
broka 2020-10-09 11:32:43
Prendo nota della grande umiltà e modestia che sempre contraddistingue il Signor Mangialardi. Lo rende sempre gradito e piacevole da ascoltare. Il parlare in politichese é sempre una sua forza..... Ma nel concreto su buona parte delle cose non trovo me in accordo. O meglio in tante delle cose penso che poteva far diversamente e salvaguardare meglio gli interessi dei cittadini. Sugli alberi che cadono sulla testa poteva ricreare, dove erano e non nei boschetti della Disney, il verde in sicurezza. I casermoni costruiti in ex consorzio potevano avere dimensioni ragionevoli come anche il decantato casermone in bio edilizia (ricorda un po' per dimensioni i condomini di Tito) di via Monteverdi-Piave. Il parcheggio: Lei é giovane, ed ha buone gambe, non utilizza passeggini ne carrozzine per arrivare in città ma forse chi ha problemi poco conta. L'ospedale: la mia percezione é che nella pratica Lei mai ha visto le bacheche del personale ospedaliero con scritto cosa vivono con emotività in conseguenza della progressiva dismissione dei servizi al cittadino. Sempre in argomento credo che Lei non ha mai chiamato il Cup ricevendo disponibilità per prestazioni a 30 km di distanza, magari tra 6 mesi, mentre magari macchinari adeguati dormono in stanze o peggio negli scantinati dell'ospedale stesso. Lo stadio ed il supermercato: ma serve? A chi? Perché "murare" ancora pesantemente la zona? Ce ne sarebbero tante altre di cose da scriverci un libro. Ma la peggior cosa é che io, parere personale epidermico, La sento non difensore a spada tratta dei nostri interessi ma quasi antagonista ed ostacolo degli stessi ogni qual volta vadano contro la strada "decisa" da pochi (giunta) o la macchina politica che rappresenta che sia stata la regione (ospedale) o altre non precise entità (fiume). Io ho votato contro questo non per gli altri. Anzi ho paura di alcune persone di questa destra, che per fortuna non andranno in giunta. Ma vorrei sentirmi più tutelato, confidare che c'è un buon padre di famiglia che a spada tratta difenda interesse di tutti con equità e dove non "é sua competenza" non lo dica neanche ma che faccia, in tempo, qualcosa. Perché qualcosa si può sempre fare, minimo puntare i piedi. Oltre le innaugurazioni le interviste o gli eventi d'immagine... Forse Olivetti preso di seconda mano fuori comune (ma anche qui abbiamo un precedente sindaco che abitava fuori comune) e la destra possono essere sbagliate. Tra 5 anni se le cose saranno uguali o peggiorate pagherà pegno. La prima sua dichiarazione é stata d'aver ricevuto una sorta di mutuo da restituire con gli interessi: se non congruo finirà come ad Ostra. Per Volpini: la fuga volontaria senza affrontare non é che esprime una gran forza... Forse meglio Olivetti che dopo una sconfitta ci riprova. Spero che, con pochi clamori ma tanti risultati possa svolgere il "servizio" per tutti marchigiani
Glauco G. 2020-10-09 12:09:09
Ecco le mie considerazioni su quanto detto nel video….Se l'ospedale sarà chiuso oppure no lo vedremo ..oppure la sua ironia ci vuole far capire che da sindaco è passato a veggente? parli a fine mandato non ora.. noi parliamo perchè avete fatto e giudichiamo quello che avete fatto.. non giudichi le parole del sindaco attuale.. denota poca furbizia intellettuale. Idem per i comitati.. è veggente? Noi stiamo prendendo appunti su quello che dice….spero non rinnegherà tutto tra 5 anni…I medici non si trovano?….ovvio ..se li mandiamo a Jesi non li troveremo mai. Alberi ha ragione…qui sono ridicoli quelli che parlano di scandalo per 4 alberelli…. Ma chi è sto fabrizio che cita sempre? Hi hi hi il ponte è stato fatto da voi e mi piace…qui complimenti a voi…come molti altri lavori fatti per abbellire Senigallia.. qui mi siete piaciuti e l’ho sempre detto…. Ma è stata emessa la sentenza sul fiume? Non era stata rimandata? Qui ammetto he io pecco…... non ho seguito la cosa….lo stadio è stato fatto? non lo sapevo….parcheggio mi piace…concordo…ma alla Rocca cosa hanno fatto??? curva della penna??? Ma è stata fatta? Ma io dove vivo? Io vedevo tutto bloccato e invece è tutto fatto? concordo sul fatto che se dicevano di aprire ospedali ora li devono aprire altrimenti tra 5 anni li criticherò anche io....vogliamo opposizione vera e qui concordo..ma non critiche sterili e di partito ma opposizione vera....grazie
giulio
giulio 2020-10-09 13:25:09
Se qualcuno ha dedicato questi 15 minuti per vedere (e purtroppo sentire) il sig.Mangialardi, allora, certamente, avrà compreso parte delle ragioni della sua sconfitta.
Il tono è irriverente, piccato e forzatamente ironico, solo che non fa sorridere. La rabbia c'è e ancora brucia.Il neo-consigliere ci fa sapere che- commissariamento o no - egli rimarrà incollato a quella poltrona, perche lui è un combattente (a differenza dell'amico Fabrizio) e non rinuncerà a fare opposizione. Per quest'attivià percepirà oltre tremila euro netti, ma questo è un dettaglio inelegante, direi volgare.
Adesso passiamo alle belle notizie. Non ci sarà più lui a decidere a Senigallia, sembra impossibile, ma è così. I fascisti, gli antidemocratici, gli anticostituzionali (pure questo si è detto) lo hanno messo da parte, proprio lui, così competente e preparato. Costoro, "i prestigiatori", adesso si stanno chiedendo (ma sanno già la risposta) perchè fare costruire un'altro supermercato in centro là dove c'è lo Stadio, oppure perchè demolire un asilo al posto di ristrutturarlo. Tutte domande sciocche, perdite di tempo, vero sig. Mangialardi? In fondo, questi progetti, irrazionali, sbagliati e soprattutto ingiusti sono per lei, semplicemente, "riqualificazioni". Magie linguistiche, miracoli - questi sì - degni di veri prestigiatori.
henry
henry 2020-10-09 15:08:52
....come al solito "Tutto chiacchiere e distintivo" !!
....anzi no, adesso solo chiacchiere !!
....bye bye, baby !!
favi umberto 2020-10-10 10:07:38
Caro sindaco (anzi ex sindaco) ;Mangialardi. Ti Prego, abbi un sussulto di dignita. Dimettiti da consigliere Regionale cosi eviterai di fare danni anche li e la città ti sarò grata.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura