SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sigilli della Polizia a locale notturno di Montemarciano

Massiccio impiego di forze dell'ordine per una festa non autorizzata a Serra de' Conti

4.613 Letture
Un commento
Fabrizio Volpini candidato Sindaco - Elezioni Comunali Senigallia 2020
Sigilli
Intensa attività da parte del Commissariato di P.S. in questo fine settimana.
 

In particolare nella serata di ieri, sabato 25 luglio, attenzione per una festa organizzata a Serra de’ Conti, presso un’area privata, destinata ad un numero indeterminato di persone: già qualche settimana addietro se ne era tenuta una analoga, che era stata oggetto di lamentele da parte della cittadinanza per la musica ad alto volume. 
 
In relazione ai pericoli connessi ad eventuali assembramenti incontrollati, stante l’attuale periodo di emergenza covid, il sindaco aveva anche diffidato l’organizzatore. 
 
Su disposizione del questore di Ancona la Polizia ha così predisposto un consistente servizio di ordine pubblico che ha visto la partecipazione di decine di agenti della Polizia e dei Carabinieri, che hanno provveduto ad effettuare controlli all’interno dell’area interessata ed anche all’esterno di essa. 
 
Sono in corso accertamenti per verificare gli estremi per applicare dure sanzioni a carico degli organizzatori ma anche ai partecipanti alla festa, non numerosi in quanto – precisa ancora il Commissariato diretto da Agostino Maurizio Licari – “in tanti, informati del provvedimento di diffida, avevano deciso di non partecipare o si erano allontanati. I controlli alla festa rave sono stati diretti soprattutto ad assicurare l’incolumità  delle persone ed evitare fenomeni di abuso tanto che sono state utilizzate pure le unità cinofile”.
 
A Senigallia invece la Polizia ha compiuto interventi per musica ad alto volume in via Sanzio e per giovani che rumoreggiavano.
 
Ancora controlli inoltre alla navetta che porta in discoteca con segnalazione di un 18enne di Osimo trovato in possesso di marijuana. 
 
Non sono state segnalati invece atti vandalici e liti.
 
Ancora problemi infine per un noto locale notturno situato a Montemarciano che ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato. 
 
Solo pochi giorni addietro, gli uomini del Commissariato di P.S. di Senigallia ed i Vigili del Fuoco di Ancona avevano effettuato un controllo rilevando importanti carenze alla sicurezza del locale, tali da poter mettere in pericolo l’incolumità degli avventori.
 
Pertanto ai titolari veniva imposto il divieto di accesso fino a quando non venisse regolarizzata la situazione del locale. Ciò nonostante, dopo poco, il locale rientrava in attività, continuando a svolgere le medesime attività ed accogliendo numerosi clienti.
 
A quel punto gli agenti del Commissariato di P.S. accertato il protrarsi delle attività senza che fossero state portate a termine le previste procedure finalizzate ad assicurare la sicurezza del locale provvedevano ad effettuare le segnalazioni necessarie al Questore di Ancona. 
 
Questi, valutati i presupposti di legge e le carenze già rilevate in precedenza, stante l’esigenza di tutelare la sicurezza pubblica,  sulla base di quanto previsto dal testo unico di pubblica sicurezza procedeva ad emettere il provvedimento di sospensione delle attività svolte all’interno del locale notturno per un periodo di quindici giorni, apponendo dunque i sigilli.
 
Detti controlli proseguiranno tutta l’estate lunga la costa che va da Senigallia a Montemarciano per assicurare un divertimento regolare e sicuro.
 
Commenti
Solo un commento
un povero tra i poveri (di politica) 2020-07-26 19:27:37
guardate che la notte passata sia a marina vecchia che alla stazione hanno fatto un macello
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS