SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Poker online, uno dei giochi più apprezzati dagli italiani

In Italia l'espansione aumenta anno dopo anno

Poker

Da svariati anni, ormai, il poker è considerato uno dei giochi di carte più divertenti e diffusi nel mondo, nonché una delle maggiori attrattive per i casinò online. Ad oggi esistono diverse versioni di questo gioco, tra le quali la famosissima variante Texas Hold’em.

Inventato probabilmente da dei marinai a New Orleans a inizio ‘800, il nome del gioco è passato da “poque” a essere “poker” con l’arrivo di immigrati anglofoni. Sembra che all’inizio fossero necessarie non più di 20 carte per una partita: ogni partecipante ne riceveva 5 e le puntate si piazzavano sulla mano migliore. Non si utilizzavano nemmeno delle fiches per indicare il valore delle puntate, ma altri oggetti come gioielli e beni preziosi.

La partita più lunga di cui si ha memoria risale a parecchi anni fa, precisamente al 1881. Si narra che si sia protratta ben 8 anni, 5 mesi e 3 giorni, con almeno 10 milioni di dollari che passavano continuamente da una mano all’altra nel corso delle varie giocate. Solo con le prime World Series of Poker a Las Vegas degli ultimi 50 anni, comunque, il gioco ha conosciuto un vero e proprio sviluppo internazionale. Molti esperti provenienti da ogni angolo del globo iniziarono a sfidarsi per decidere chi fosse il migliore in assoluto, utilizzando un sistema di votazione.

Nel 1973 fu trasmesso così in televisione il primo torneo di poker e il premio ammontava già a 130.000 dollari. Anche i giocatori italiani hanno sbancato nella storia della competizione. La più grande vincita mai registrata, comunque, è pari ai 20 milioni di dollari. Il fortunato fu Brynn Kenney, che si aggiudicò il ricchissimo premio alle Triton Million del 2019, guadagnando in questo modo un terzo di quello che è attualmente il suo patrimonio complessivo.

Le sale da gioco online si distinguono per essere decisamente più economiche in quanto hanno costi di gestione molto più bassi. Per aggiungere un nuovo tavolo in una sala, ad esempio, basta un click e non richiede tutte le disposizioni alle quali ci si deve attenere in una sala vera e propria. I siti di poker online offrono diversi vantaggi agli utenti: dall’opportunità di effettuare anche puntate minime, fino ai tornei ad iscrizione gratuita, detti “freeroll”, che attraggono sempre più nuovi giocatori. In America, quindi, il fenomeno è iniziato a circolare rapidamente affondando le proprie radici negli anni ’90.

Il vero boom, però, è arrivato solo col nuovo millennio. Collegandosi tramite internet a delle sale virtuali è infatti possibile giocare contro altre persone connesse dal proprio computer o dispositivo portatile. Come intuibile, l’accessibilità del gioco da casa ha favorito nettamente la diffusione e l’evoluzione di questa modalità, che oggi ha chiaramente scavalcato il buon vecchio gioco dal vivo. Quando le puntate sono costituite da denaro vero si parla di “cash game” o di “ring game”, cioè di “gambling”, gioco d’azzardo. Una ricerca effettuata da DrKW and Global Betting and Gaming Consultants ha quantificato il giro d’affari del poker virtuale nel 2004 in una cifra intorno al miliardo e mezzo di dollari, con una stima per il 2008 di circa 6 miliardi. In Italia l’espansione aumenta anno dopo anno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura