SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova

“Spero che la vita di noi operai stia a cuore ai nostri titolari, ma ho dei dubbi”

L'amaro sfogo di una madre e lavoratrice in una lettera: "Se qualcosa andasse storto, impossibile sostituirci in famiglia"

6.917 Letture
commenti
scrittura, poesia

Questa mattina mi sono svegliata con le braccia di mio figlio attorno al collo, l’ho guardato ed ho pensato “andrà tutto bene”.

Caro Amore se alla fine di questo incubo non sarà andato tutto non sarà stata colpa della tua mamma ma di qualcuno che non le ha permesso di stare a casa con te perché ha pensato solo e soltanto al proprio guadagno.

Per un imprenditore è semplice sostituire un dipendente, basta sostituirei nome con un altro e il gioco è fatto. Ma in una famiglia sostituire una madre, una moglie, una compagna, una amica è impossibile.

Se la vita di noi cittadini operai non sta a cuore al nostro Presidente spero che stia almeno ai nostri titolari… anche se ho dei dubbi.

Speriamo che qualcuno possa ascoltarci.

da una mamma e lavoratrice dipendente

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2020-03-16 10:11:40
Ma parliamo di una azienda che non permette nemmeno le ferie? se fosse così allora mi rivolgerei alle autorità competenti perchè credo ci siano gli estremi per intervenire. Se parliamo del famoso smart W. allora è ben altra cosa e tutto quanto sopra detto va a morire. Aggiungo pure che è normale che una qualsiasi azienda decida secondo il suo business e la sua salute economica. Anche dove lavoro io sento persone che urlano allo scandalo ma solo perchè vogliono stare a casa sul divano (pagati) oppure sul letto in nome di una panedmia che stermina l'essere umano ma guai a toccare le ferie..quelle si faranno ad agosto e non si possono "sprecare" adesso per stare a casa...lecito avere paura (io non giudico) ma mi chieodo come mai...per quelli che griddano allo scandalo e sono impanicati dalla situazione pensare che se questo virus è così pericoloso si preferisce venire al lavoro pur di non conumare le ferie....io non ci penserei due volte a prendere le ferie (consumarle) fregandomene se la mia ditta mi darà la possibilità oppure no di stare a casa pagato. Come detto, se fosse il primo caso...subito partirei con un controllo serio alla ditta che non permette i proprio dipendenti di stare a casa in ferie.
Ingrao
Ingrao 2020-03-16 15:12:12
Controllare le aziende a sorpresa e non per 10 minuti, nelle linee di produzione si lavora quasi gomito a gomito anche oggi in barba al decreto, segnalate e denunciate anche in forma anonima.
Glauco G. 2020-03-16 17:15:52
Concordo con Ingrao. Se parliamo di quello..oppure di una azienda che vieta le ferie oppure aziende che non danno le giuste precauzioni... non scrivete qui..non parlate con glia mici ma andate dagli organi preposti e fate una denuncia (anche anonima se si puo fare). Per il resto, il mio pensiero l'ho espresso prima.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura