SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico

Precauzioni, ma è falso allarme Coronavirus a Senigallia: ambulanza in hotel del lungomare

Ospite caricato sul mezzo di soccorso da operatori in tuta e mascherina. Scatta psicosi sui social, ingiustificata: test negativo

11.588 Letture
Un commento
Operatori sanitari in tuta e mascherina scesi da ambulanza su lungomare Mameli

Nessun caso di Coronavirus a Senigallia. La psicosi è scattata nella mattinata di lunedì 24 febbraio, quando un’ambulanza si è fermata davanti ad un hotel di lungomare Mameli: gli operatori sono scesi in tuta bianca e mascherine ed hanno prelevato un ragazzo.

Le foto, diffuse su Facebook da chi si trovava a transitare sul lungomare, hanno scatenato una ridda di commenti allarmati, ma tuttora ingiustificati: sebbene sia stata messa in campo, da parte degli operatori sanitari, la procedura di massima cautela, prevista in casi di soggetti che lamentino malesseri a livello respiratorio, il turista, stando a quanto si apprende, non è poi risultato infettivo: avrebbe infatti accusato una crisi asmatica.

Sul ragazzo è stato eseguito un test-tampone, il cui esito è stato negativo: non si tratta di Coronavirus. Il caso è stato sotto esame, come da prassi, e sono state rispettate tutte le raccomandazioni sia da parte dei familiari a cui si chiede di non recarsi al pronto soccorso, ma di chiamare telefonicamente il numero 1500, sia da parte degli operatori, giunti sul posto con le dotazioni protettive del caso.

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2020-02-24 14:05:13
Strano, molto strano..... E' partito il panico? ma come mai?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura