SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“I pericoli della rete, guida ad una navigazione sicura”, conferenza a Senigallia

Mercoledì 17 ottobre il primo di tre incontri formativi nell'ambito del progetto "Edu_Touch"

1.162 Letture
commenti
Internet, connessione, ADSL, banda larga

Entra nel vivo il progetto sociale “Edu_Touch”, promosso dal CSV Marche in partnership con 4 scuole superiori della regione – tra cui l’IIS “Corinaldesi” di Senigallia – incentrato sulla prevenzione del disagio giovanile e delle dipendenze, attraverso l’educazione all’uso corretto delle nuove tecnologie e la promozione del volontariato.


Il progetto, realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Politiche Antidroga, ha come destinatari diretti i giovani studenti, tra i 15 e 18 anni, delle scuole coinvolte e come destinatari indiretti gli adulti, che riceveranno conoscenze e competenze per poter accompagnare i ragazzi, con strumenti utili a prevenire, inibire e controllare eventuali comportamenti illeciti o pericolosi on line.

A questo scopo è in programma un ciclo di tre incontri formativi gratuiti, rivolti a insegnanti, educatori, genitori e volontari, che prenderanno il via proprio dall’Istituto Corinaldesi di Senigallia, (domani) mercoledì 17 ottobre, dalle 16,30 alle 18,30, con la conferenza intitolata “I pericoli della rete, guida ad una navigazione sicura”, condotta da personale esperto della Polizia postale e delle Telecomunicazioni di Ancona.

Ogni incontro si svolgerà, in presenza, in una delle sedi del progetto, ma sarà trasmesso in videoconferenza agli altri istituti/sedi coinvolte (la partecipazione è gratuita).

Gli appuntamenti successivi saranno, lunedì 29 ottobre, dalle 16,30 alle 18,30, sul tema “Digital Guru – Comprendere e gestire la transizione all’identità digitale” e martedì 30 ottobre, dalle 17,30 alle 19,30, su “Insidie dell’era digitale – Dalla A di Addiction alla W di Whatsapp”, entrambi condotti da Paolo Nanni, formatore, comunicatore ed esperto della Rete Educazione Digitale, e trasmessi in videoconferenza dal liceo “Cantalamessa” di Macerata.

I temi trattati negli incontri saranno: il ruolo del web nella cultura dello sballo, i nuovi stili di consumo e di reperimento di sostanze on line, i dispositivi di prevenzione, controllo ed inibizione, l’utilizzo “costruttivo” del web.

L’obiettivo generale del progetto Edu_Touch è promuovere un uso corretto del web, sviluppando la consapevolezza dei minori rispetto alle potenzialità di internet, ma anche dei rischi che la rete nasconde, e diffondendo presso educatori e famiglie cultura e strumenti di prevenzione di comportamenti pericolosi: un percorso che coinvolgerà in totale circa 500 ragazzi di quattro istituti superiori marchigiani (liceo Scientifico “Marconi” di Pesaro, IIS “Corinaldesi” di Senigallia, liceo artistico “Cantalamessa” di Macerata e liceo classico “Stabili Trebbiani” di Ascoli Piceno).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura