SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Allontanata per il colore della pelle: il caso di Senigallia sulla stampa nazionale

Il provvedimento nei confronti dell'operatrice presso la casa di riposo sarebbe stato preso per motivi razziali

8.775 Letture
commenti
Bonvini - Arredamenti parrucchieri
casa di riposo Opera Pia Mastai Ferretti

Il caso dell’operatrice sanitaria senigalliese che sarebbe stata allontanata per motivi razziali è arrivata sulla stampa nazionale. La storia è finita sulle pagine di Repubblica.it.

La donna, Fatima Sy, 40 anni, sarebbe stata in prova presso la casa di riposo Opera Pia Mastai Ferretti, ma il colore della sua pelle non sarebbe andato a genio ad alcuni anziani ospiti che si sarebbero lamentati con la cooperativa che gestisce il centro apostrofando la donna con frasi denigratorie.

La 40enne, madre di due bambini rimasti in Senegal, avrebbe lavorato nella struttura per alcuni giorni e la prova sarebbe andata bene fino all’infelice epilogo.

Scrive Repubblica: “Le lamentale non sarebbero arrivate direttamente all’operatrice, ma riferite alla Cooperativa Progetto solidarietà. Per questo i responsabili hanno preferito quindi non lasciarla in un ambiente ‘ostile’, assicurando che sarà “inserita in un’altra realtà“.

Commenti
Ci sono 4 commenti
BlackCat
BlackCat 2018-05-04 09:06:51
...e pensare poi che l'Opera Pia "è dei preti"... come se dice a Senigallia... E pensare poi che l'ha fatta costruire quell'assassino di PIO IX al quale il nostro comune ha fatto pure un mosaico in piazza. COMBO PERFETTA! BOOOM!
sonnyboy 2018-05-04 13:36:53
...un'altra stupidaggine mediatica. conosco la cooperativa e la sua serietà. evidentemente il soggetto non lavorava a modo.
giulio
giulio 2018-05-04 13:49:11
Anch'io pensavo ad un evidente caso di discriminazione razzista. Leggendo le dichiarazioni dell'Istituto mi sono ricreduto. Tutto nasce, pare, da commenti sbagliati da parte di anziani degenti. La signora Fatima, secondo me, ha seguito una strada, quella del razzismo, molto scivolosa e, a questo punto, anche oltraggiosa nei confronti di persone professionali, competenti e per nulla razziste.
Mario Rossi 2018-05-04 20:44:23
Caro Giulio, tu pensi che un istituto che porta un nome così impegnativo, dichiari di essere razzista ????? ma per favore....... è vero, che molti stranieri percorrono quella strada molto scivolosa, ma non tutti, quindi pensare questo, si cade nuovamente nel razzismo !!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura