SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Londra: spari a Westminster, morta una donna e l’attentatore

Un uomo ha travolto i passanti e poi ferito tre persone con un coltello prima di essere ucciso dagli agenti. Parlamento inglese chiuso

Il palazzo di Westminster a Londra, sede del parlamento inglese

Spari nel cuore di Londra. E’ quanto si è udito poco prima delle ore 16 italiane di mercoledì 22 marzo, quando un uomo ha prima travolto con un’automobile alcuni passanti, poi pugnalato tre persone, per – infine – essere ucciso dagli agenti londinesi e dalle guardie del parlamento inglese.

Momenti concitati e attimi di vero terrore quelli passati nella capitale britannica dove la premier Theresa May è stata evacuata, il Parlamento è stato chiuso e la seduta sospesa.
Al momento si conterebbero almeno dodici feriti di cui alcuni travolti dall’auto sul Westminster Bridge prima che l’attentatore si schiantasse sui cancelli del palazzo di Westminster.

Ancora non è stato chiarito se si sia trattato di un incidente o di un vero e proprio attentato: fonti diverse danno descrizioni diverse dei fatti.
Effetto domino sugli edifici istituzionali italiani: blindati anche Camera e Senato a Roma.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura