SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Torna a Scapezzano di Senigallia la Festa dell’Olio Nuovo

XV edizione della manifestazione che va alla scoperta del gusto e delle tradizioni

Marcheinfesta.it
Una delle attività di Scapezzano incentrate sulla produzione e vendita di olio

Ogni anno, all’inizio di novembre, per festeggiare la raccolta delle olive e l’arrivo sulle nostre tavole dell’olio novello, viene organizzata a Scapezzano di Senigallia una delle più importanti feste della Provincia di Ancona: la Festa dell’Olio Nuovo che quest’anno giunge alla sua XV edizione.

L’appuntamento annuale alla riscoperta del gusto, delle tradizioni e della storia dell’olivicoltura nel territorio marchigiano, quest’anno avrà inizio giovedì 10 novembre, per poi proseguire nei giorni 11-12-13 novembre.

La Festa dell’Olio Nuovo, da sempre, rappresenta un viaggio alla scoperta delle qualità e dell’unicità del mondo dell’olivicoltura, attraverso il territorio senigalliese, dove fin dall’antichità era viva la cultura e la cura degli olivi.
Scapezzano, con le sue terre fertili, carezzate dalla brezza del mare e dalle rigogliose colline in armonia con le terre di Frattula, già controllate dai Monaci di Fonte Avellana, è la protagonista della Festa dell’Olio ed ha sempre rappresentato un fulcro di grande interesse per l’olivicoltura nella Provincia di Ancona.

Anche quest’anno abbiamo voluto mantenere la stessa impostazione degli anni passati puntando sulla valorizzazione dei prodotti delle aziende agricole presenti sul nostro territorio ma ci siamo occupati anche degli aspetti tecnici legati all’olivicoltura organizzando un convegno sull’uso dei fitofarmaci” sottolinea Francesco Cucchi, tra gli organizzatori della manifestazione.

L’evento promosso dal Circolo Arci “Pro Scapezzano” in collaborazione con: Centro Sociale di Scapezzano, Circolo ACLI di Scapezzano, frantoio Belfiore, frantoio Montedoro (entrambi di Scapezzano), Associazione Terre di Frattula, è patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ancona e dal Comune di Senigallia, ed è sostenuto dalle Aziende Agricole Roncarati e Cardinali, anch’esse di Scapezzano.

La festa viene inaugurata alle 19,00 di giovedì 10 novembre con l’apertura delle quattro cantine. Alle 21,30, presso il Palatenda, lo spettacolo: Un tuffo dove l’acqua è più blu, concerto dedicato a Lucio Battisti del coro ’62 e dintorni.

Venerdì 11 novembre, giorno di S.Martino, alle ore 18,00 si terrà il corso di avviamento all’assaggio di Oli evo (della durata di circa 2 ore e 30 minuti) tenuto da esperti assaggiatori della FLAVOR presso l’Auditorium delle Emozioni. Obiettivo del corso sarà quello di guidare i corsisti nel riconoscere la qualità degli oli attraverso gli organi di senso. Per info e iscrizioni Francesco 3471092680. Alle 19,00 aperture delle Osterie con l’animazione viaggiante del Duo Bio-Logico. A partire dalle ore 21,00, presso il Palatenda ci sarà il Mini Recital organizzato dalla Associazione Favolare di Scapezzano con la presentazione dell’Almanacco di Scapezzano 2017. A seguire si ballerà la pizzica con il gruppo: “Pizzica Lu Core Meu Salento”.

Sabato 12 novembre, alle ore 9,00, presso l’albergo Bel Sit di Scapezzano, si terrà il convegno “Il corretto uso di fitofarmaci in olivicoltura per un prodotto di alta qualità”. Alle ore 14,30, appuntamento presso il Centro Sociale di Scapezzano per il Mini corso di potatura dell’olivo a cura del dott. Agronomo Dimitri Giardini e dell’operatore esperto Nello Bomprezzi al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Sono ammessi 20 partecipanti, per info e prenotazioni rivolgersi a Marinella 3384364169. Alle ore 17,30, presso il Palatenda, organizzato dall’Associazione Terre di Frattula e dal Circolo Arci Pro Scapezzano, inizierà “Palatolfatto”: mini corso per giovanissimi assaggiatori di olio e pane. Il corso è riservato agli alunni della 3°, 4° e 5° elementare delle scuole di Senigallia e dintorni. E’ obbligatoria l’iscrizione, avrà una durata di circa un’ora. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per Info e iscrizioni rivolgersi a Francesco 3471092680. Alle ore 19,00 apertura delle cantine e a partire dalle ore 20,00 il gruppo folk “Li Matti de Montecò” animerà la serata nelle cantine con canti e balli.

Ricco di appuntamenti domenica 13 novembre, ultimo giorno della festa. Inizia alle ore 9,00 con l’apertura presso il Palatenda del mercatino dei prodotti tipici, in concomitanza presso la Balconata di Scapezzano ci sarà il ritrovo per l’escursione verso la civiltà contadina con un percorso di circa 9 km, il rientro a Scapezzano è previsto per le ore 12,30 con un assaggio di pane e olio al Frantoio Bel Fiore. La quota di partecipazione è di 5 euro, scontata a 3 euro per i minorenni, è obbligatoria la prenotazione entro le ore 20,00 di sabato 12 novembre.
L’escursione verrà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni rivolgersi a Niki 3286762576. Sempre alle ore 9,00, presso il piazzale della Chiesa di Scapezzano,partirà il Girocampagna, passeggiata con sguardo verso il mare e la Valle del Trocco con visita alla Fattoria didattica e pranzo alla Gastronomia del Circolo con visita al Frantoio Belfiore. Per info e prenotazioni rivolgersi a Marco 3483112620 . Alle ore 9,30, partenza dal piazzale del Circolo ARCI Pro Scapezzano della passeggiata libera con il gruppo Nordic Walking di Senigallia, percorso di circa 5 km con sosta e spuntino al Frantoio Montedoro.

Per info Roberto 3276945232. Alle ore 10,30 per tutti i bambini dai 3 ai 10 anni ci sarà una caccia al tesoro organizzata dai genitori dei bambini della scuola Montessoriana di Scapezzano, in compagnia dei Vip Claun Ciofega. Alle ore 12,30 si apriranno le Osterie. Il programma continua dalle ore 15,00 con lo spettacolo di artisti di strada a cura del Circolistico, a seguire dalle ore 16,00 lo spettacolo itinerante del gruppo “I Fiji d’Ottrano”. Alle ore 19,00 si apriranno per l’ultima volta, per questa XV edizione, le 4 Osterie.

La nostra è una festa eco solidale – conclude Francesco Cucchi – in quanto tutte le pietanze verranno servite con stoviglie di ceramica, acciaio e vetro, oppure realizzate con materiali compostabili e l’acqua che verrà servita è quella di Gorgovivo“.

Si consiglia la prenotazione per tutte le cantine e per tutti i giorni della Festa, per informazioni più dettagliate e per leggere tutto il programma e i menù delle Cantine si può andare sulla pagina Facebook.

da Francesco Cucchi,
presidente del Circolo Arci “Pro Scapezzano”, associazione organizzatrice dell’evento.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura