SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Confartigianato Senigallia, “Piazza Garibaldi, una sfida da vincere”

A meno di due mesi dall'inaugurazione, l'obiettivo diventa "utilizzare al meglio questo spazio, con iniziative di qualità"

Scorcelletti - Laboratorio analisi, ambulatori specialistici, a Senigallia dal 1977
Giacomo Cicconi Massi

Piazza Garibaldi pronta a rinascere. Senigallia diventa ancora più bella e ci si prepara alla nuova sfida: utilizzare al meglio questo spazio.


“Apprendiamo con soddisfazione dalle parole del Sindaco Maurizio Mangialardi e dell’Assessore alle Attività Produttive Gennaro Campanile in sede di commissione che, terminati i lavori di recupero e di restyling, Piazza Garibaldi sarà inaugurata il prossimo 16 luglio – dichiara Giacomo Cicconi Massi, Segretario Confartigianato Senigallia – una notizia che ci rende estremamente felici perché, nella stagione estiva, la città avrà di nuovo a disposizione questo spazio, a tutto beneficio dei cittadini, del turismo e delle attività economiche”.

“Si tratta di una opportunità assolutamente da coglierecontinua Cicconi Massi della Confartigianato – La sfida comincia ora e l’obiettivo è valorizzare questo angolo cittadino con iniziative e eventi, affinché quello che è già un bel contenitore possa essere ulteriormente arricchito e reso fruibile dai turisti oltre che dai cittadini e imprese. Auspichiamo un riscontro economico anche per i locali e per le attività che vi insistono legate al commercio e ai servizi, dopo il periodo di “magra” vissuto nei mesi di cantiere.
Piazza Garibaldi apre il centro storico anche nella sua direttrice ovest, dando maggiore profondità alla città, e, per via della sua peculiarità architettonica, si presta ad essere uno dei più bei salotti della città e luogo di incontro, di eventi di interesse”.

“Intendiamo valorizzare questo angolo di città – continua Giacomo Cicconi Massi, Segretario Confartigianato Senigallia – perciò di concerto con il Comune e con le imprese vogliamo impegnarci nel portare a Piazza Garibaldi iniziative di qualità e di richiamo per un percorso di progettazione da portare avanti in piena sinergia di intenti al fine di rendere l’estate di Senigallia ancora più ricca, coinvolgente e bella da vivere.
Bene il ritorno del mercato settimanale con il recupero dei posti auto nella zona antistante lo stadio, rimane il problema della viabilità a causa della pedonalizzazione del tratto di via Cavallotti. Su questo tema attendiamo un confronto con l’Amministrazione per comprenderne e condividere al meglio le scelte”.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2016-05-19 14:40:58
Tante belle parole che non risolveranno il problema dei parcheggi che massacrano i commercianti del centro. Cervellati, nel suo ormai famoso Piano Cervellati, così scriveva a metà degli anni 2000, e a distanza di 10 anni nulla è cambiato: L’altra importante attività che si è sempre svolta nella città del passato è il commercio. In particolare a Senigallia. La presenza del mercato, delle fiere, delle botteghe artigiane e dei negozi che servivano un’area vasta, conferiva a questa funzione un ruolo doppiamente importante. Per chi abitava e per chi in centro ci veniva. Era l’elemento caratterizzante il centro stesso. Adesso il commercio è entrato in sofferenza. Attribuisce al traffico limitato o alla sosta mancante la responsabilità del suo declino. Le cause sono altre: ancora di natura urbanistica e di organizzazione. La crisi del commercio dipende dal calo degli abitanti, dalla crescita dei super-iper-mercati, dalla omologazione dei prodotti in vendita. Senza abitanti e senza attività commerciali i centri storici diventano luoghi in cui si sviluppa il degrado. Il degrado produce violenza… Ma come si fa a vivere in un luogo senza l’automobile? A Venezia che l’auto non può esserci, che il commercio è florido, il degrado è ugualmente incalzante. Senigallia non è Venezia. Bisogna dare risposte innovative. Occorre trovare parcheggi. Occorre, altresì, diminuire la presenza delle auto aumentando le zone pedonali –impedendo ad esempio che Piazza Garibaldi invece di essere il Sagrato del Duomo sia un parcheggio- ma si deve anche con ragionevolezza individuare percorsi di accesso e di uscita per le auto. Bisogna dotare di parcheggi gli accessi, le porte alla città murata. Nella tavola specifica sono indicate le aree dove inserire i nuovi parcheggi esterni alle mura. Per i residenti ma in particolare per i visitatori. La città murata non diventerà mai tutta pedonale. Sarebbe utopico ipotizzarlo. Per i non residenti si tratta di fare a piedi non più di 200 metri. Ovvero, si possono individuare sistemi di trasporto delle persone un po’ più moderni dei tram e degli autobus. Le zone di parcheggio sono così ubicate: • parcheggio sotterraneo Arena Italia con ingresso su via Mamiani 2 livelli, circa 60 posti auto • parcheggio sotterraneo ex Ghetto (da definirsi se in quanto praticabile per la eventuale presenza di reperti archeologici, nel caso che si possa realizzare almeno 100 posti auto) • parcheggi a raso e sotterraneo Stazione FFSS per un totale di circa 300 posti auto • parcheggi a raso ex GIL circa 130 posti auto • parcheggio sotterraneo Porta Mazzini 2 livelli circa 300 posti auto • parcheggio a raso extra mura da via Baroccio circa 40 posti auto
leofax 2016-05-19 20:27:52
Se ritorna il mercato settimanale nella piazza, immagino cosa sarà la nuova pavimentazione.
Con tutti quei furgoni diesel che lasciano macchie di olio, non era il caso di pavimentala con il bitume eccetto la parte centrale? Non parliamo poi degli eventuali fori che potrebbero fare per ancorare i tendoni di vendita. Ma quando si progetta qualcosa e si scelgono i materiali non si decide ante operam come sarà utilizzato lo spazio post operam? Un bel salotto assolato non c'è che dire. Tra l'altro è una piazza che ha pochissimi sbocchi d'aria e con tutto quel concentrato di cemento, almeno di giorno, senza una pianta che porta ombra e ossigeno la vedo dura come rilancio del centro ovest del centro storico.
Leonardo Maria Conti
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia