SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: lavori spediti in piazza Garibaldi, ora gli stemmi papali

Dalla prossima settimana verrà completata la parte centrale, intanto rese note nuove modifiche alla circolazione stradale

6.405 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner
Piazza Garibaldi durante i lavori

Procedono senza sosta i lavori di riqualificazione di piazza Garibaldi e, a tal proposito, l’11 maggio il sindaco Maurizio Mangialardi ha svolto un sopralluogo al cantiere:

“Stiamo rispettando i tempi previsti, e di ciò ringrazio la ditta che sta lavorando con serietà e professionalità alla realizzazione di questa piazza che, oltre a dare una nuova fisionomia urbana alla città grazie all’allargamento del centro storico e alla valorizzazione dei suoi percorsi interni, consentirà di armonizzare quest’area con gli intervenuti di riqualificazione già realizzati negli anni scorsi al Foro Annonario, piazza Manni, piazza del Duca, via Carducci e piazza Saffi. Dalla prossima settimana inizierà il completamento della parte centrale della piazza con l’apposizione degli stemmi”.

“Al fine di esaltare la magnificenza monumentale degli edifici circostanti – continua Mangialardi – come Amministrazione stiamo realizzando interventi di manutenzione straordinaria e restyling su Palazzo Fagnani e sull’ex Collegio Pio. L’auspicio è che anche i privati seguano questo esempio. Così come speriamo prosegua l’insediamento di nuove attività commerciali, volte a favorire la fruizione sociale della piazza”.

Intanto, il Comune di Senigallia ha varato una nuova ordinanza contenente modifiche alla viabilità nella zona e nelle vie limitrofe. Fino al prossimo 5 giugno, sarà istituito il senso unico di circolazione con direzione di marcia ammessa sud–nord in via Cavallotti, nel tratto compreso tra piazza Garibaldi e via Portici Ercolani, e il divieto di fermata su entrambi i lati della carreggiata.

Sempre in via Cavallotti sarà istituito l’obbligo di arrestarsi e cedere la precedenza all’intersezione con via Portici Ercolani, mentre il tratto compreso tra l’intersezione con via Arsilli e Piazza Garibaldi, diventerà a doppio senso di circolazione. Anche in questo caso, sarà vietato sostare su entrambi i lati della carreggiata. Sarà vietata la fermata su via delle Caserme, nel tratto compreso tra le intersezioni con via Maierini e vicolo Duomo, mentre il transito su via Maierini, nel tratto tra via delle Caserme e piazza Garibaldi, sarà riservato ai soli residenti.

L’accesso su via Portici Ercolani e via delle Caserme, per i veicoli provenienti da ponte Garibaldi, sarà consentito solo ai residenti, alle Forze dell’Ordine, ai mezzi di soccorso e ai veicoli adibiti alla raccolta rifiuti e alla pulizia delle strade.

Divieti di fermata, infine, saranno istituiti in via Armellini, nel tratto compreso tra le intersezioni con via Pisacane e via Cavallotti, e in via Pisacane, su entrambi i lati della carreggiata, nel tratto compreso tra il numero civico 19 e l’intersezione con via Armellini.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 6 commenti
leofax 2016-05-11 18:21:47
Questa nuova ordinanza veicolare non l'ho capita. Si propone il senso inverso di via Cavallotti da Piazza Garibaldi a via Portici Ercolani con divieto di sosta in entrambi i lati e relativo stop. Ma questo traffico dovrebbe arrivare da via Armellini o dalla piazza stessa lungo la via Testaferrata e Arsilli. Come logica e come succede ora prosegue su via Testaferrata e svolta a destra su via dei portici. Era più logico, lasciare la via Cavallotti come ora, adibirla a parcheggio con svolta obbligata a sinistra davanti alla filanda. Per quanto riguarda l'uscita dal ponte Garibaldi meglio precisare che il divietp riguarda solo il primo tratto dei Portici e non genericamente tutti.
leofax 2016-05-11 18:57:30
Fruizione sociale della piazza: Tintarella gratuita o insolazione!!! A parte qualche studio tecnico presente, non vedo motivi validi di questa fruizione, perchè rimane un luogo di attraversamento e basta. Non vi è ombra, non vi sono luoghi di riparo in caso di pioggia. E' solo una grande distesa di cemento o marmo. A parte il parcheggio, che si può essere d'accordo o meno ma all'atto del progetto, non si poteva pensare ad esempio a dei portici trasparenti sul lato ex Stabilimento Pio e via Testaferrata? La vista delle facciate dei palazzi circostanti rimaneva e poteva essere un luogo di passeggio tra l'altro molto originale. Era una continuazione dei portici presenti sotto la ex Filanda. Se vi erano manifestazioni importanti si smontavano e la piazza recuperava tutto il suo spazio originale.
BlackCat
BlackCat 2016-05-11 19:05:25
Daje con sti stemmi de m.....! Ho il cane che non la tiene più, non vede l'ora di fare un giro da quelle parti!
Gnagnolo
Gnagnolo 2016-05-11 23:03:59
Il mio cane sta bevendo 5 litri di acqua Uliveto al giorno.
BlackCat
BlackCat 2016-05-12 10:26:54
@ Gnagnolo: ottima idea l'Uliveto, la integro alla sua dieta "papale".
haustus 2016-05-12 21:02:28
@leofax: grandi genialate pensi... alle prossime elezioni candidati per i lavori pubblici che sarò il primo a votarti!!! Cerca su google le immagini delle più belle piazze italiane e vedi che boschi ci sono!!! Altra idea leggendo il tuo commento: perché non ci trasferiamo il labirinto di mais?!? Da domani organizzo una raccolta firme!! Ovviamente l'uscita saranno in prossimità degli stemmi papali!!! ahahahaahn Sono molto più sensati i commenti di @blackcat e @Gnagnolo!! Top!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura