SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia

Pallavolo, Senigallia batte Gabicce sotto una valanga di insulti

Match nervoso sia in campo che sugli spalti, Paradisi: "Clima inaccettabile"

1.887 Letture
commenti
La squadra femminile dell'US Pallavolo Senigallia, stagione 2015-16

Con la vittoria per 2-3 ottenuta a Gabicce nel turno infrasettimanale della serie D femminile, alla Punto Più Senigallia mancano soltanto tre punti, da conquistare nelle due partite restanti, per assicurarsi matematicamente il primo posto nel proprio gruppo della prima fase e, con esso, l’accesso al girone che assegnerà un posto per la promozione diretta e due posti per i playoff.

A Gabicce le nerazzurre sono andate avanti di due set aggiudicandosi i primi due parziali 17-25 e 19-25. Sembrava di rivedere la stessa squadra che ha dominato il campionato negli ultimi due mesi con, in più, il rilancio di Elisa Zingaretti nel ruolo di opposto titolare. Elisa ha dimostrato di meritare la fiducia concessale dal coach dopo l’ottima settimana di allenamenti e si è distinta alla grande. Ottima anche la prova di Giorgia Filipponi.

Tutto cambiava nei due set successivi con le senigalliesi che mettevano in fila 15 errori punto, consentendo alle padrone di casa di aggiudicarsi i due parziali 26-24 e 25-19. Nel quinto set, per fortuna, le nerrazzurre serravano le fila e portavano a casa il tie-break 13-15.

Ora basterà battere sabato prossimo (23 gennaio, Ndr) in casa il San Pietro Pesaro per avere la certezza dell’accesso alla poule promozione con un turno di anticipo.

 

NOTA DELLA SOCIETA’
Il match Gabicce-Punto Più si è giocato in un clima del tutto inaccettabile. Pubblico e giocatrici del Gabicce hanno oltrepassato i limiti, sconfinando nell’antisportività e prendendo di mira panchina e giocatrici senigalliesi con insulti di ogni genere. Un nervosismo del tutto fuori dalla norma che l’Us Pallavolo Senigallia stigmatizza con forza. “Ci aspetteremmo una lettera di scuse dalla società del Gabicce – ha detto il Dt Roberto Paradisi – per essere stati costretti a ricevere una serie infinita di ingiurie, non soltanto dal pubblico, ma anche dalle giocatrici padrone di casa”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura