SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fisioterapia Zazzarini - Centro autorizzato Human Tecar - Senigallia

Case di riposo? Ma quale riposo!

Una sbirciatina in case in cui si riposa molto poco, ma non per frenesia: è l'aria di festa

2.927 Letture
commenti
A Ripe di Trecastelli….tutti al lavoro!

La cooperativa Progetto Solidarietà è compresente in alcune strutture del territorio, dedicate agli anziani. E anche quest’anno, per natale, sono state e tante saranno le attività organizzate per animarle e renderle accoglienti e belle.

Il tutto grazie al contributo e alla collaborazione degli stessi ospiti che desiderano sentirsi come a casa e, poter accogliere i propri familiari, hanno allestito un ambiente ricco e caloroso. Preziosi, per la riuscita del tutto, anche la presenza dei volontari che bazzicano in questi centri.

Siamo a Ostra, alla Fondazione Moroni- Antonini-Morganti. Nelle scorse settimane sono stati organizzati dei pomeriggi di festa con tombole e giochi da tavolo. Lunedì 28 dicembre saranno festeggiati i compleanni con un mucchio di candeline e per mercoledì 30 è prevista una tombola aperta a tutta la città. Potrebbe essere un’occasione per godere dell’accogliente ambiente natalizio che gli anziani del centro si sono premurati di preparare.

L'albero di compensato ritagliato dal nostro Ferruccio, ospite a Ripe di TrecastelliIn quel di Ripe di Trecastelli, si è lavorato fitto. Nella Casa di Riposo Lavatori Mariani è stato allestito un delizioso presepe. Ai personaggi in filo di lana confezionati lo scorso anno, si sono aggiunti altri particolari unici: montagne e alberi rivestiti di lana e stoffa. Sono stati creati dei deliziosi biglietti di auguri con la passamaneria e degli originali (e bellissimi, diciamolo!) centrotavola per il pranzo di Natale.

Il gruppo di stornellatori "La Raganella" alla casa di riposo di Morro d'AlbaA Morro d’Alba, gli ospiti della Casa di Riposo Comunale hanno deciso di partecipare per il terzo anno consecutivo al concorso cittadino “Alberi e Presepi”: nel 2014 si erano aggiudicati il primo posto e quest’anno ci vogliono riprovare presentando la loro creazione dal titolo esplicativo “I nostri più preziosi auguri”. Il loro albero sarà esposto, insieme alle altre opere in concorso, presso la Casa Comunale fino al prossimo 6 gennaio. Ma noi abbiamo già scelto il vincitore!

Alla Fondazione Opera Pia Mastai Ferretti tanti gli appuntamenti musicali con gruppi della città: si sono già brillantemente esibiti i giovani della Parrocchia delle Grazie, e il gruppo “I Giramondo”; martedì 22 è stata la volta degli allievi del corso musicale della scuola media Marchetti con i loro strumenti e i loro sorrisi belli e freschi.
Per il prossimo 27 dicembre è previsto un altro momento scoppiettante con quelli de “Il Coro del ’62 e dintorni”.

Il presepe al Granaio: lana, colla e mani ancora abili ed esperteAl Centro diurno Il Granaio è stata organizzato un bel pomeriggio con parenti, amici e autorità: avvezzi alle serate di festa organizzate presso il Caffè Alzheimer, gli ospiti del centro hanno organizzato un bel coro e hanno fatto vibrare le loro corde vocali con la passione che li caratterizza e che ha contagiato tutti gli altri.

Ci auguriamo abbiano contagiato anche voi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura