SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Via libera alle vasche di espansione; Mangialardi: “Mantenuto l’impegno”

Nuovo sollecito al ministero per i fondi di risarcimento agli alluvionati

Fiume Misa

Il via libera arrivato dalla Provincia di Ancona al progetto delle vasche di espansione concretizza l’impegno che insieme al presidente della Regione Luca Ceriscioli mi ero preso con la città: quello di arrivare all’appalto dei lavori entro il 2015. Esprimo dunque grande soddisfazione per aver raggiunto un obiettivo prefissato, nella consapevolezza che con la realizzazione di questo progetto poniamo un altro importante tassello per la mitigazione del rischio di esondazione del Misa

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi sul decreto firmato dal presidente della Provincia di Ancona, Liana Serrani, che autorizza il capitolato della gara di appalto per le vasche di espansione.

Molti – continua Mangialardi – sono stati gli interventi realizzati negli ultimi mesi. Penso alla pulizia degli alvei da piante e arbusti, al rafforzamento e alla riprofilatura degli argini, in particolare nei tratti che cedettero il 3 maggio, fino alla rimozione di alcuni depositi di materiale depositatisi nel tempo lungo il canale. Da segnalare, inoltre, l’avvio della progettazione per il fosso del Sambuco e dell’assetto di progetto, che permetterà una pianificazione delle azioni da approntare per la messa in sicurezza dell’intero bacino idrografico. Intanto, proprio in questi giorni, abbiamo chiesto a Provincia e Regione il completamento degli interventi per il consolidamento degli argini, la pulizia del canale e l’ormai imprescindibile operazione di escavazione nei tratti individuati. Ovviamente non dimentichiamo gli alluvionati e abbiamo sollecitato il ministero per lo stanziamento dei fondi finalizzati al loro risarcimento”.

Commenti
Solo un commento
Alberto Diambra 2015-11-19 10:58:37
I già residenti la ZONA PEEP MISA di Senigallia devono attendere il prossimo stato di emergenza per ottenere la sicurezza ambientale compromessa da opere di urbanizzazione che non hanno rispettato quanto previsto dalle normative e leggi vigenti e che (...omissis...) abusivamente respinge come un muro di gomma.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura